Rifiuti:operai Taranto,lavoro tra i topi

(ANSA) – TARANTO, 15 MAR – Denunciano una grave situazione igienico-sanitaria nell’impianto ‘Pasquinelli’, di proprietà dell’Amiu di Taranto, i lavoratori impiegati nella selezione della raccolta differenziata aderenti allo Slai Cobas. Il capannone venne sequestrato nel 2011 dalla Guardia di finanza per precarie condizioni igieniche e di sicurezza. Gli operai hanno scritto una lettera aperta e diffuso un video che documenta la presenza di topi sul nastro dove vengono accatastati e selezionati i rifiuti.(Ansa)

I commenti sono chiusi.