#ComizioRisifloptotale. #Emilianoeramegliounpiattodicozze

Nonostante l’ordine di scuderia del PD sia stato trasmesso da qualche mese anche attraverso l’ausilio dei soliti “servi sciocchi” strillatori di notizie, al comizio del PD di Risi -sindaco e amministratori in carica – si presentano davvero in appena qualche centinaio.Ovviamente compreso forze di polizia per la tutela dell’ordine pubblico, simpatizzanti di altri partiti e movimenti, curiosi, quel che rimaneva -stanco di spostarsi- dell’intervento precedente di altra forza politica locale e amici del governatore di Puglia Michele Emiliano -figura politica carismatica del centrosinistra!? Uno che con gli amici di Risi non sembrerebbe andare molto d’accordo.

A quest’ultimo Risi e i suoi hanno riservato l’ennesima figuraccia proprio perché la sua presenza sembrerebbe sabotata da qualcuno che avrebbe preferito lavarsene le mani dall’essere presente e pronto ad accogliere il leader.

 

Ci chiediamo: Siamo al momento della verità? Oltre al mancato interesse del partito seguirà quello per il territorio?

Ovviamente nessun tipo di doppiezza è ammessa da parte di Risi e soci, i quali, fingono di sostenere il partito di Emiliano ma senza essere presenti in massa, giusto per non dispiacere la gerarchia del partito. Emiliano avrò gradito?

Risi dà il senso di quale sia lo stato in cui versa la maggioranza di governo di questa città che nonostante i quotidiani proclami e comunicati scritti per far parlare di sé, ha una capacita di aggregazione ridotta evidentemente ai minimi termini.

Questa sera si è avuta la dimostrazione del legame presente tra i cittadini di Nardò e i partiti e movimenti di maggioranza. Un legame che si palesa compromesso, vista la scarsa presenza in rapporto anche alla presenza autorevole del sindaco di Puglia.

La città non ha ancora ben compreso del perché il centrosinistra non si sia presentato a suo tempo con un candidato sindaco unitario, quali furono i motivi di attrito e di lotte intestine che dilaniarono la candidatura a sindaco dello stesso Risi infarcita di rimpasti di giunta e dimissioni vere o fasulle di ex assessori apparentemente resuscitati.

I cittadini di Nardò hanno quindi ben chiaro chi sono gli esponenti politici del centrosinistra pionieri della politica “low cost e last minute” ma soprattutto ricordano bene come hanno amministrato la città in questi cinque anni. Tanto che questa sera si è avuto la dimostrazione che non solo non vogliono più ascoltarli, ma evidentemente non vogliono neanche più vederli.

Concludiamo: “Le elezioni sono vinte da uomini e donne principalmente perché la maggior parte della gente vota contro qualcuno piuttosto che per qualcuno.”(Franklin Pierce Adams)

I commenti sono chiusi.