Ambiente: bilancio, passa emendamento Di Bari (M5S): 100.000€ per la verifica della presenza di amianto nell’acqua

Bari_Il consiglio regionale ha approvato un importante emendamento della consigliera M5S Grazia Di Bari che finanzia con 100.000€ un monitoraggio della qualità delle acque ad uso potabile in caso di condotte di cemento-amianto nel territorio regionale.

 

 

Soddisfatta la consigliera cinquestelle che dichiara: “Questo emendamento permetterà di provvedere a monitoraggi tesi a verificare la presenza di fibre di amianto nell’acqua potabile dell’Acquedotto pugliese. Secondo un recente rapporto dello IARC infatti – spiega la Di Bari – l’ingestione di amianto è considerata “esposizione primaria” al pari dell’inalazione. La mia soddisfazione è doppia se si pensa che il  rischio da esposizione ad asbesto in acqua potabile può essere particolarmente elevato nei bambini.”

Commenti chiusi