Caldaie scolastiche neretine alimentate(ancora!) a gasolio … Siciliano: Il metano nella spending review comunale e provinciale?

Nardò 5 dic_ di Lorenzo Siciliano (PD)_Sollecitato da alunni, genitori, personale docente e ata dei vari istituti scolastici neretini, dopo un’opportuna verifica, ho appurato che non tutti gli istituti sono collegati alla rete del gas metano e in quelli non collegati, sia di competenza della Provincia sia del Comune, si ricorre al vecchio sistema delle forniture di gasolio per l’alimentazione delle caldaie.


La puntualmente tardiva e mal organizzata fornitura del gasolio, in questi anni, ha costretto gli studenti a legittime manifestazioni per rivendicare il diritto, tanto scontato quanto periodicamente negato, di partecipare alle lezioni in un clima caldo e confortevole.

Per questo ho ritenuto fondamentale depositare una mia proposta in Comune per chiedere che venga sottoscritto un protocollo d’intesa tra Comune di Nardò e Provincia di Lecce, finalizzato a procedere al collegamento di tutte le scuole cittadine alla rete del gas metano.

L’allacciamento alla rete consentirebbe agli istituti scolastici di evitare gli onerosi costi di approvvigionamento di gasolio e i costanti ritardi nella fornitura dello stesso.

Ritardi che, annualmente, portano a stucchevoli teatrini di un pezzo della Politica che fa la gara ad arrogarsi il merito di aver fatto valere un diritto che dovrebbe essere ovvio e di primaria importanza

Lascia un commento