Siciliano (PD): “adesione del comune a giornata del paesaggio e’ siparietto imbarazzante che calpesta l’intelligenza dei cittadini”

Nardò, 13 marzo_Lorenzo Siciliano(PD): “Il Comune di Nardò ha appena comunicato di aver aderito alla giornata nazionale del paesaggio. E l’assessore all’ambiente, Mino Natalizio, commenta tale adesione dicendo che “occasioni come questa servono per far comprendere a tutti il bisogno di essere parte attiva nella difesa del paesaggio”.

Scagliarsi contro un piano di lottizzazione, condurre una battaglia al fianco degli ambientalisti e dei cittadini, domandare “chi ci guadagna con questo progetto” che prevede un resort e 45 villette, diventare Sindaco grazie ai voti degli ambientalisti che ti hanno accordato la loro fiducia, approvare, dopo pochi mesi, quello stesso piano di lottizzazione e dire che quella enorme quantità di denaro porterà ricchezza alle imprese locali.

Ora mi chiedo se questa gente è proprio così o lo faccia apposta. Se davvero sono così imbevuti di spirito di onnipotenza da pensare che una comunità intera abbia improvvisamente dimenticato l’aberrante approvazione di un folle piano di lottizzazione che porta la firma della Giunta e del Sindaco e che permetterà di cementificare decine di ettari di uliveto monumentale, sfregiando un patrimonio paesaggistico dall’incommensurabile valore ambientale e storico.

Questa Città non è esente da colpe, ma merita di meglio che personaggi del genere.”

Lorenzo Siciliano

Consigliere Comunale

Partito Democratico

Commenti chiusi