Cisterna di GPL uscita fuori strada nel tratto Porto Badisco-Otranto. Conducente positivo all’uso di stupefacenti, cocaina, denunciato dai carabinieri

Lecce,8 agosto_Un incidente stradale dalle dinamiche anomale, rileva delle novità inattese. Positivo all’uso di sostanze stupefacenti, cocaina, il conducente della cisterna uscita fiori strada nel tratto Porto Badisco Otranto. Inoltre è stato trovato in possesso di una banconota arrotolata riportante tracce di polvere bianca che è stata sequestrata.

Ma non solo questo hanno rilevato i carabinieri. A quanto pare anche la “cresta” sull’erogazione del gpl della cisterna che trasportava; infatti i militi hanno rinvenuto nel luogo del sinistro uno dei due conta litri che il conducente  cercava di disfarsi. L’uomo un 47 enne leccese è stato denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Mercoledì 8 agosto alle ore 11.30 circa, sulla litoranea Porto Badisco Otranto, altezza Torre Sant’ Emiliano, si è rovesciata sul fianco dx una cisterna che trasportava GPL.

L’autista ha fatto tutto da solo…il tratto in cui è successo l’incidente è in rettilineo…Il mezzo, nonostante abbia divelto circa 15 mt di guardrail, non ha subito deformazioni nella parte della cisterna che contiene il gas….non vi sono feriti….il conducente è rimasto traumatizzato e adesso lo stanno portando in ospedale per accertamenti…sul posto i Carabinieri di Otranto e VVFF…

Commenti chiusi