Andare Oltre dona alla città due defibrillatori

Nardò,18 dicembre_ Grazie alla disponibilità e all’indispensabile contributo dei commercianti della marina di Santa Caterina, l’estate scorsa, come ricorderanno i neretini, Andare Oltre organizzò una iniziativa di carattere sociale “Il Cuore di Santa Caterina” al fine di raccogliere le economie necessarie all’acquisto di un defibrillatore. La partecipazione dei nostri concittadini, motivati dalla loro grande e più volte dimostrata generosità, ci ha consentito invece di comprare ben due apparecchiature.
Infatti la quota raggiunta nella serata, frutto della donazione da parte delle attività commerciali, fu di euro 1400 circa.
Oggi, 18 dicembre, la consegna ufficiale presso la scuola elementare Don Milani in via Crispi e la scuola elementare Pantaleo Ingusci di via Foggia.
«Questo risultato entusiasmante» spiega Luigi Maritati, segretario cittadino di AO «rappresenta un successo da più punti di vista: in primo luogo perché si è data la possibilità a due strutture, fino ad ora sprovviste, di ottenere uno strumento fondamentale per la sicurezza e la salute pubblica. Inoltre abbiamo appurato per l’ennesima volta come la comunità neretina sia ben disposta a contribuire per offrire il proprio apporto alla città, ovunque ve ne sia bisogno».
«Conserveremo di quella serata e dei preparativi» aggiunge Alessandra De Trane, dirigente di AO «un ricordo indelebile perché si sono stretti intorno al nostro proposito tutti quei professionisti che fanno di Santa Caterina il cuore pulsante, dimostrando peraltro un enorme senso civico e spirito di appartenenza».
La consegna è avvenuta alla presenza dell’Assessore Maria Grazia Sodero, madrina d’eccellenza dell’evento, la quale, anche per via delle deleghe, ha imparato a conoscere le difficoltà delle scuole e noi siamo stati ben lieti di offrire a lei e ai due istituti interessati la nostra collaborazione.
Luigi Maritati
Segretario Cittadino Andare Oltre
Alessandra De Trane
Dirigente Andare Oltre

I commenti sono chiusi.