RISCHIO NEVE, ATTIVO IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE PER LE EMERGENZE. Il Comune è pronto ad affrontare eventuali eventi meteo di particolare rilevanza

Nardò, 3 gennaio_ Nelle giornate di oggi e soprattutto di domani anche la città di Nardò potrebbe essere interessata da nevicate e gelate, a due anni esatti di distanza dalla intensa nevicata dell’Epifania 2017.

La Protezione Civile Regionale invita ad attenersi a una serie di raccomandazioni in caso di vento forte (prestare attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili, prestare attenzione lungo le zone costiere) e di nevicate e gelate (procurarsi vestiario adeguato, scarponi da neve, pale per spalare e scorte di sale, verificare la capacità di carico della copertura del proprio stabile così da evitare che l’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto possa provocare crolli, attrezzare adeguatamente la propria auto,liberarla dalla neve, tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada, mantenere una velocità ridotta, aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, prestare attenzione ai lastroni di neve e ghiaccio, in generale non utilizzare l’automobile se non strettamente necessario).

A seguito delle indicazioni della Prefettura di Lecce, inoltre, il Comune di Nardò ha provveduto ad allestire scorte di sale, a censire le ditte private che si occuperanno (se le circostanze dovessero richiederlo) di spargere il sale, spalare la neve, trasportare gruppi elettrogeni, fornire mezzi utili a liberare le strade. Presso il comando di Polizia Locale di via Crispi, inoltre, è operativo dalle 13 di oggi il Coc (centro operativo comunale) di Protezione Civileche opererà per monitorare la situazione meteo e assicurare la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione (in coordinamento con la sala operativa regionale della Protezione Civile e con il Comitato Operativo per la viabilità provinciale della Prefettura di Lecce). In particolare, le funzioni di supporto del Coc riguardano pianificazione e censimento danni, assistenza alla popolazione, materiali e mezzi, servizi essenziali, viabilità, struttura informatica e comunicazioni. Il numero di telefono di riferimento è 0833 572116, l’indirizzo di posta elettronica polizialocale@comune.nardo.le.it.

Nel Piano di Emergenza Neve stilato dalla Prefettura di Lecce non risultano nel territorio del Comune di Nardò tratti stradali “critici” in caso di precipitazioni nevose.

Coloro i quali si trovino in condizioni di salute che richiedono assistenza o forniture continue di supporto o farmaci (soprattutto le persone dializzate), oppure risiedano in zone periferiche o di difficile raggiungibilità, sono invitati a fornire al Coc indicazioni utili e concordare con lo stesso modalità di intervento o di trasporto.

Le attività di sovrintendenza, coordinamento e raccordo delle funzioni attivate e tra i singoli referenti, nonché i contatti con gli organi istituzionali interessati, fanno capo al consigliere delegato alla Protezione Civile Augusto Greco.

“Stiamo monitorando costantemente i bollettini meteo– spiega il consigliere-e, con l’ausilio della nostra Polizia Locale e di soggetti privati disponibili, abbiamo approntato tutto quello che serve in caso di emergenza o di situazioni critiche. Le raccomandazioni sono le solite: massima prudenza, utilizzare l’auto solo se davvero necessario, fornire preventivamente indicazioni utili per il soccorso o il trasporto delle persone malate. Speriamo ovviamente che non ci siano problemi di alcun tipo e, in ogni caso, di affrontarli nel migliore dei modi, come accaduto due anni fa”.

Lascia un commento