Giuri (CP):”Minerva o Gabellone, per i riscaldamenti mai nessuna soluzione”

Nardò,07 gennaio_ Il Blocco Studentesco si schiera in prima linea nella protesta che questa mattina ha interessato alcuni istituti superiori neretini. La causa del malcontento è, ancora una volta, il mancato funzionamento dei riscaldamenti in tutti gli istituti la cui competenza fa capo alla Provincia.


Le scuole a gestione comunale, infatti, non hanno registrato alcuna problematica, accogliendo gli studenti in un ambiente riscaldato e confortevole, a differenza di quanto è stato riscontrato negli istituti provinciali.
Una situazione a dir poco inaccettabile, che non può essere più considerata eccezionale visto che si presenta ciclicamente, quasi come se fosse ormai la prassi il fatto che le scuole siano in preda al gelo.

La politica provinciale deve prendere provvedimenti nei confronti di dirigenti e/o delle aziende che non ottemperano al loro dovere.
Gli studenti hanno il diritto di svolgere le lezioni in un ambiente confortevole e sicuro

I commenti sono chiusi.