“In viaggio con Momì” replica al clamore mediatico imbastito dai “webeti de’noatri”…

Nardò, 23 febbraio _ Nella qualità di legale rappresentante della Associazione Culturale Ricreativa “IN VIAGGIO CON MOMI’” ritengo doveroso il presente comunicato stampa al fine di chiarire alcuni aspetti relativi alla posizione dell’Associazione da me rappresentata in merito alla questione dell’affidamento della gestione dell’impianto pubblico sito in Nardò alla via Kennedy che il Comune intende disporre a seguito della scadenza contrattuale della precedente convenzione.

L’Associazione “IN VIAGGIO CON MOMI’”, infatti, non intende farsi coinvolgere nella polemica che trova spazio, con clamore mediatico, negli articoli di stampa, video e pubblicazioni tramite social di questi ultimi giorni che trattano della vicenda, ma al contempo pretende che non si travalichi da parte di nessuno il limite di una corretta informazione in assenza della quale ogni riferimento, insinuazione e sospetto assume il carattere della diffamazione.

Nello specifico:

L’Associazione “IN VIAGGIO CON MOMI’” fin dalla data di sua costituzione avvenuta nel 2015, è pienamente operante, tra l’altro, nel settore sociale e del volontariato con costanti iniziative che involgono l’intero territorio neretino. Ha, inoltre, tra le proprie finalità associative lo sviluppo delle attività sportive.

Nel corso dell’esperienza così maturata ha rilevato come sia necessario, per meglio indirizzare e coordinare le proprie attività, avere a propria disposizione una stabile struttura ove accogliere le diverse iniziative culturali, ricreative, sociali oltre che sportive aperte evidentemente al coinvolgimento di tutti i cittadini con una particolare attenzione alle fasce più deboli della società.

Da qui la domanda presentata al Comune di Nardò nel gennaio 2019 per chiedere l’affidamento della gestione dell’impianto di via Kennedy attesa l’imminente scadenza (15.02.2019) della precedente convenzione di gestione.

In merito ogni valutazione e determinazione spetterà ovviamente al Comune di Nardò. L’Associazione “IN VIAGGIO CON MOMI’”, nella propria richiesta di affidamento ha manifestato la disponibilità a realizzare, a propria cura e spese, sulla struttura di via Kennedy un impianto di video sorveglianza. Ove il Comune di Nardò dovesse favorevolmente accogliere la richiesta dell’Associazione, la fruizione ed i relativi costi della struttura per le attività sportive resterebbero immutati per tutti gli utenti rispetto alle precedenti gestioni. Al riguardo l’Associazione opererebbe ovviamente nel pieno rispetto della convenzione e nella assoluta trasparenza gestionale.

Duole, infine, avere ascoltato, in una videoregistrazione diffusa sui social, il legale rappresentante dell’Ente che aveva la gestione appena scaduta della struttura di via Kennedy, sacerdote Don Giuseppe Raho, affermare che in un recente incontro da me personalmente avuto con lui avrei affermato che “il Sindaco ha promesso che avrebbe dato” all’Associazione “IN VIAGGIO CON MOMI’” l’affidamento dell’impianto.

Invero mi sono resa disponibile a detto incontro solo perchè terze persone di comune conoscenza mi avevano informato che Don Giuseppe, avuta notizia della domanda presentata al Comune da “IN VIAGGIO CON MOMI’”, aveva espresso l’intenzione di conoscermi.

In occasione dell’incontro così avuto ho semplicemente confermato la circostanza della domanda presentata per ottenere l’affidamento, ma giammai ho reso la grave affermazione riferita da Don Giuseppe Raho.

Al riguardo sono certa che quest’ultimo sia incorso in un errore e che, con altrettanta diffusione mediatica, stante la nota Sua correttezza, intenderà rettificare tale dichiarazione.

Nell’esprimere l’auspicio che tutte le componenti della società civile neretina operino con spirito di autentico servizio per il miglioramento della vita di tutti i cittadini sottraendosi a dispute che nulla rilevano con tali obiettivi, sono certa che qualsiasi determinazione assumerà l’Amministrazione Comunale in ordine alla gestione dell’impianto di Via Kennedy sarà per l’ottimizzazione della sua fruizione e per la sua ulteriore valorizzazione.

                                                                                       Il Presidente dell’Associazione

                                                                                           “IN VIAGGIO CON MOMI’”

                                                                                                     Milena Mosella

Lascia un commento