SEGNALAZIONI, NORME, NUMERI UTILI, ADOZIONI, ECCO L’APP DELLE GUARDIE ZOOFILE Disponibile sui dispostivi Android. Un valido supporto per la tutela degli animali

Nardò, 21 marzo_ Un altro valido supporto per l’opera quotidiana e collettiva di tutela degli animali e dell’ambiente. Le Guardie Zoofile Agriambiente, infatti, hanno realizzato con il patrocinio del Comune di Nardò un’applicazione per smartphone (si chiama Guardie Zoofile Agriambiente – Lecce ed è disponibile al momento per dispositivi Android) con una serie di servizi molto utili, che rappresenta uno strumento pratico e immediato a disposizione di tutti per rendere più facile la vita degli animali e degli stessi proprietari.

L’app è già attiva, è scaricabile gratuitamente e consente di consultare l’anagrafe canina nazionale e regionale, di segnalare al nucleo delle Guardie Zoofile o alle forze dell’ordine situazioni di maltrattamento, di contattare i numeri di emergenza, di contattare gli ambulatori veterinari, di effettuare il download dei regolamenti di polizia urbana e di tutti i testi di legge nazionali e regionali relativi alla tutela degli animali e alla corretta raccolta differenziata dei rifiuti.

Dall’app, inoltre, è possibile accedere direttamente al sito www.nardog.it e di usufruire dei servizi relativi, compreso quello di attivazione della procedura di adozione di un cane. Una sezione dell’app, infine, è dedicata all’ambiente e al servizio fornito dagli ispettori ambientali. L’iniziativa dell’associazione Agriambiente, che ha stipulato da tempo con l’amministrazione comunale un accordo di collaborazione, come detto ha avuto il patrocinio e la collaborazione dell’amministrazione comunale.


“È uno strumento molto utile – commenta il consigliere comunale con delega al Randagismo Gianluca Fedele – perché consente a chiunque di fare tutto quello che è possibile o necessario per la tutela degli animali. Segnalazioni, numeri utili, leggi e regolamenti, tutto a portata di click dal nostro smartphone. Aggiungiamo un altro piccolo tassello all’opera quotidiana di tutela che portiamo avanti, non senza sacrifici. Per questa iniziativa ringrazio le Guardie Zoofile e il presidente Toni Russo, che insieme alla Polizia Locale, stanno fornendo un enorme contributo alla risoluzione di una serie di problemi che riguardano il randagismo e i cani e più in generale il decoro”.

Lascia un commento