Ciclismo choc, è morto Vandenbroucke


Frank Vandenbroucke è morto.

 Il corpo del ciclista belga, che aveva 34 anni, è stato trovato in una camera d’hotel in Senegal. Non sono ancora chiare le cause del decesso. Secondo alcuni media del suo Paese, VDB sarebbe stato ucciso da un’embolia polmonare.

TALENTO – All’inizio della sua carriera Vandenbroucke era considerato dagli osservatori come uno dei ciclisti di maggior talento della sua generazione. Ma dopo aver vinto la Liegi-Bastogne-Liegi nel 1999, entrò in una spirale negativa di doping e problemi privati che lo tennero lontano dai grandi risultati. Nel 2005 aveva tentato il suicidio.

In questi ultimi giorni, alla ricerca di una squadra, Vandenbroucke aveva assicurato di voler tornare a correre ed essere ancora in grado di vincere.

Fonte: www.ansa.it

Commenti chiusi