Mellone & Co. per incrementare il turismo si giocano la carta del decoro del fronte mare… Intanto la città “annega”… nei rifiuti

Nardò 20 giu:_Parte la “grande”operazione spiagge e scogli puliti. “L’anno scorso – ricorda il sindaco Pippi Mellone – trovammo una situazione incredibile, frutto, anche in questo campo, dell’assenza di ogni programmazione. Ora invertiamo la rotta”… Sarà vero che il primo cittadino voglia attuare una sentita e partecipativa programmazione con una …

Continua a leggere…

Criminalità: Coldiretti Puglia, a Bari palma nera per Agromafie al decimo posto della top ten nazionale; sofisticati soprattutto olio e ortofrutta

A Bari in Puglia le fattispecie criminose più significative sono costituite dalla sofisticazione  – soprattutto dell’ortofrutta e dell’olio –  ma si assiste anche ad una escalation di furti nelle campagne di mezzi agricoli, prodotti, fili di rame e tutto quanto inibisce il sano svolgimento dell’attività agricola nelle aree rurali. E’ lo …

Continua a leggere…

Depuratori. Casili (M5S): “Un altro anno perso per la Puglia”

Bari 5giu:_Sul riutilizzo dei reflui fognari in Puglia da decenni la politica procede a suon di slogan che nonostante investimenti milionari, non sono quasi mai seguiti da fatti e da cantierizzazioni, con conseguenti malfunzionamenti degli impianti di depurazione, effetti negativi sul turismo e sull’agricoltura che è il settore che trarrebbe …

Continua a leggere…

Acqua a uso irriguo. M5S: “Necessario pensare a modello sistemico per la gestione”

Bari 29 Mag:_Si è tenuta oggi in IV Commissione Consiliare l’audizione del Commissario straordinario dei Consorzi di Bonifica Alfredo Borzillo sulla situazione relativa alla distribuzione e al prezzo dell’acqua a uso irriguo. Si esprimono in merito i consiglieri del M5SRosa Barone e Cristian Casili:  “È necessario pensare ad un modello …

Continua a leggere…

Burgesi. Casili (M5S): “La Regione avvii immediatamente il cronoprogramma per la messa in sicurezza della discarica”… e Castellino? Casili dia risposte!

Nardò 13 mag:_Sacrosanta la posizione del consigliere reginale Casili sul tema discarica di Burgesi. Vogliamo ricordare al nostro concittadino che non si hanno notizie della messa in sicurezza della discarica di Castellino. Risposte certe attendono questa comunità che appare abbandonata.(n.d.r) “Siamo ancora all’anno zero con il cronoprogramma utile per mettere …

Continua a leggere…

Riforma VIA. M5S: “In conferenza Stato – Regioni Emiliano dia parere contrario allo schema di decreto legislativo”

Bari:- Si terrà giovedi (4 maggio) la seduta della Conferenza Stato-Regioni convocata per esprimere un parere in merito allo schema di decreto legislativo per l’attuazione della nuova Direttiva europea in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA). In merito si esprimono i consiglieri del MoVimento 5 Stelle: “Il provvedimento presenta …

Continua a leggere…

WWF International Earth Hour.A Nardò scocca “L’Ora della Terra” ,sabato 25 marzo, piazza Salandra spegne le luci per un’ora

Nardò sarà protagonista della campagna di Wwf International Earth Hour, il più grande evento internazionale contro il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici. L’iniziativa è caratterizzata dall’estrema semplicità del gesto (spegnere una luce, un edificio, un monumento o un’intera città) che simboleggia la volontà di sentirsi uniti in una sfida …

Continua a leggere…

Tap, ricominciano gli espianti. Domani Alessandro Di Battista con parlamentari e consiglieri M5S a San Foca-video-

Gli espianti ad opera di TAP sono  ripresi questa mattina. Appena diffusasi la notizia, centinaia di persone si sono recate all’ingresso di Masseria del Capitano (tra Melendugno e Calimera) per protestare pacificamente. “Nonostante si cerchi in ogni modo di fermare la protesta – commenta il consigliere regionale M5S Antonio Trevisi …

Continua a leggere…

Santa Maria al bagno.L’acqua del mare diventa arancione: “Colpa di Noctiluca Scintillans” (video)

SANTA MARIA AL BAGNO (marina di Nardò)23 MAR:_Un insolito fenomeno ha interessato la zona dell’Aspide e lungo la strada che conduce a santa Maria al Bagno. Diversi cittadini hanno notato che l’acqua del mare era diventata color arancione, avvertendo  un odore nauseabondo riveniente dalla riva del mare. Un fenomeno che …

Continua a leggere…