Casa e Chiesa

Lo confesso: nel leggere le parole del cardinal Bagnasco sull’Unità d’Italia  che «è un tesoro per tutti e non va bistrattata» mi sono commosso. Ho pensato al mio unico idolo politico, Cavour, morto gridando in faccia al suo confessore: «Frate, libera Chiesa in libero Stato!». Alle invettive di quel mangiapreti…

Continua a leggere…