Spigolature politiche: ovvero appunti semiseri sul profumo del potere temporale


I cattivi esempi;

Ricamare e ornare di merletti le notizie a propria immagine e somiglianza sembra che sia il nuovo tormentone estivo di qualche buon tempone in vena di scherzi.
Infatti c’è una corrente di pensiero con un nutrito gruppo di adepti ,che con abile maestria,si dedica  al taglio e cucito con tessuti delle più variegate forme e colori. Il risultato non è poi tanto deplorevole se pensiamo ad un vestito su misura ma se pensiamo ad un corredo,  non c’è che dire la strada è irta di salite e poi … di ripide discese …

Indipendente
A proposito di mode; sembra molto in voga la figura politica dell’indipendente. Ovvero del “dotto/i” politichese/i  senza patria ne parte che nella sua/loro  lungimirante missione non trova/no di meglio che profetizzare la fine del mondo a seconda naturalmente delle correnti giornaliere … come una banderuola per capirci … un idea innovativa per praticare un nuovo mestiere? … forse

La poltronissima
Appare chiaro anche ai non addetti ai lavori della politica, la corsa a palazzo sia ormai una maratona di tutto rispetto. Strane alchimie e improponibili accoppiamenti “innaturali”  stanno diventando un arduo dato di fatto. Quindi per non smentire che in politica tutto è possibile siamo ormai entrati nell’era delle figure “mitologiche”. Quindi una corsa costellata delle più strane e incredibili  creature che occhio da elettore abbia mai visto …

Essere diversi
Molto in voga negli atolli tropicali negli anni settanta sembra che questa moda stia contagiando le nostre coste non senza effetti collaterali … (ogni riferimento a cose e persone è puramente causale) …

I commenti sono chiusi.