A.a.a. Tasse & Balzelli … cercasi

Non si finisce mai di stupirsi in questa città.

 Dopo averci ammagliato con opere di puro sapore di manutenzione ordinaria, e chi sa perché fatte passare per opere pie pro la città, ecco che questa “operosa e oculata”(?)amministrazione ritorna, giustamente, su tasse & balzelli.
Rispolverando il vecchio adagio machiavellico che dice “I fini giustificano i mezzi”, non si è pensato due volte a riproporre tasse (tosap) e balzelli (parcometri e affini) in ragione di rimpinguare le casse comunali. Che si ostenta sane e prosperose … tanto da contrarre mutui & affini!
Se il nostro accorto e attento lettore si sarà fatto due conti, giusto per non sentirsi invadere le proprie tasche da mani altrui, si sarà reso conto, bontà sua,che i debiti vanno onorati o lo si voglia o no …
Debiti , giusto per rinfrescare la memoria contratti da leasing per il fotovoltaico sui tetti degli edifici comunali per ridurre la bolletta ENEL di non meno di 900,000 euro annui. Manutenzione ordinaria della circonvallazione che a nostro parere ,non avendo riscontro cartaceo alla mano, possiamo supporre che venga non meno di 70,000 euro a chilometro, naturalmente il tutto tempestato di diamanti e monili.
Per non parlare di finanziamenti e affini che se pur con agevolazioni e sgravi fiscali sempre debiti sono, naturalmente.
Quindi ci sorge un dubbio quasi Amletico; Ma tanti debiti ,che certamente saranno diluiti nel tempo, a cosa serviranno? Ad abbellire una città? A propagandare il saper amministrare? O c’è qualcosa che a noi sfugge?…
Una cosa siamo sicuri; alla prossima tornata elettorale i futuri canditi sindaci dovranno fare i conti, e si che lo dovranno fare!, con i DEBITI e non crediamo che qualcuno voglia (vedi l’attuale amministrazione provinciale) accollarsi bollette e balzelli e promettere di fare senza il becco di un quattrino …

Sempre che non si voglia infierire con altri oneri sui cittadini/ elettori … neritini!

I commenti sono chiusi.