Le pattuglie della Polizia Stradale,

 nel corso del 2009, hanno rilevato 74.361 incidenti. Nell’ambito dei controlli eseguiti su strada, sempre nel 2009, tra i quali più di un milione e mezzo effettuati con l’etilometro, la Polstrada ha anche riscontrato 896.965 violazioni per superamento di eccesso di velocità e 3.760.896 violazioni che hanno comportato la decurtazione di punti dalle patente. Sono alcuni dei dati resi noti in occasione del 158° anniversario della Polizia di Stato che per l’occasione ha esposto alcuni cimeli e uniformi storiche del corpo.

Nell’area incontro di Piazza del Popolo, a Roma, in occasione dell’ultima giornata di celebrazioni, alle 18 è previsto l’intervento della Polizia Stradale incentrato sul tema della sicurezza nella circolazione stradale. In particolare, la Polstrada ha allestito, all’interno di un pullman azzurro posizionato nella piazza, una sala multimediale nella quale è possibile, tra l’altro, usufruire di videogiochi educativi, alcuni dei quali incentrati sulla corretta educazione alla guida.

La Polizia Stradale espone anche una autovettura Lamborghini dotata di alcuni strumenti utilizzati su strada quali l’etilometro, impiegato per determinare il valore dell’alcol e il provida, costituito da telecamere a colori compatte con videoregistratore e stampante installate a bordo di autovetture con colori di serie o con i colori di istituto che consentono di rilevare la velocita’ dei veicoli in movimento.

L’incontro prevede anche la proiezione di filmati provenienti anche dalle telecamere presenti sulla strada, accompagnati dalla spiegazione di esperti operatori, sui comportamenti di guida a rischio, come l’eccesso di velocità, la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, o il mancato uso delle cinture di sicurezza o del casco. Allo scopo di ottenere una sempre maggiore diminuzione delle cifre relative alle infrazioni riscontrate e agli incidenti rilevati, molto, sottolinea la Posltrada, si sta facendo anche sul fronte della prevenzione, concentrandosi, in particolare, sull’effetto comunicativo legato alle numerose campagne di sicurezza promosse. Tra queste spiccano le campagne di sensibilizzazione ”Guido con prudenza”, relative al periodo estivo, ”Brindo con prudenza”, relativo alle festività natalizie e ”Icaro”, quale progetto rivolto ai giovani studenti. Questo progetto, nel corso del 2009, ha messo in scena 14 spettacoli teatrali sulla sicurezza stradale ”IcaroYoung”, per gli adolescenti e ”IcaroJunior”, per i bambini, con la supervisione scientifica del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Roma ”Sapienza”. Sulla base dei positivi risultati riscontrati in Italia, spiega la Polstrada, è stato avviato anche a livello europeo il progetto pilota ”Icarus” cofinanziato dalla Commissione Europea.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi