Arrivano contenziosi sui debiti fuori bilancio ?

 Aneanche sette mesi dalla celebrazione del contestato ConsiglioComunale sull’approvazione del bilancio consuntivo 2008 l’amministrazione DeVitis-Fracella-Vaglio, con le varie comparse e figuranti, sembra non aver imparato nulla.

Arrivano infatti nuovi pignoramenti al Comune di Nardò su contenziosi e debiti fuori bilancio.
Come si ricorderà, nel solo 2009 sono stati approvati debiti fuori bilancio per circa 2 milioni e quattrocentomila euro, con la decisione di rateizzarli in tre anni.

Se, quindi, nel bilancio di previsione 2010 sono state previste somme per eventuali nuovi debiti fuori bilancio per alcune centinaia di migliaia di euro, basteranno queste risorse a coprire le rate del 2010 dei debiti già riconosciuti nel 2009 più gli eventuali altri debiti che matureranno, atteso che esistono già dichiarazioni del Dirigente del Settore Economico-Finanziario che attestano pagamenti effettuati dal tesoriere a fronte di pignoramenti?

A tanto vanno aggiunte le numerose sentenze della Commissione Tributaria che cancellano le pretese del Comune di Nardò sull’ICI riguardanti le aree fabbricabili dal 2002 al 2006, presupposto questo per la richiesta di rimborso da parte dei cittadini che pur non avendo fatto ricorso hanno comunque già pagato. Il che e’ reso ancor piu’ grave, dalla circostanza che l’ammontare di tali somme non è dato sapere, a causa della mancanza della banca dati della Tributi Italia.

A tal proposito, ci chiediamo come il Consiglio Comunale possa senza queste fondamentali informazioni, essere chiamato tra qualche mese a deliberare sull’approvazione del consuntivo 2009 e sull’esatta determinazione dell’avanzo di amministrazione. Ma siamo sicuri che con questo Amministrazione tutto ormai sia possibile.

Sarebbe auspicabile interessare il Collegio dei Revisori dei Conti ed il Segretario Comunale affinchè vigilino per evitare il ripetersi delle incresciose e convulse situazioni del 2009, il cui esito non e’ dato ad oggi sapere, atteso che risulterebbero ancora numerosi i debiti fuori bilancio da quantificare.

Mino Natalizio
Giuseppe Spenga
Noi x Nardo’

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.