Trasferimento Uffici Inps: Seconda “Fumata Nera”‏

Si è svolta stamattina a Palazzo Personè la seconda riunione convocata dall’assessore Antonio Cavallo riguardante la questione del trasferimento dello sportello INPS artigiani e commercianti dalla sede di Nardò a quella di Lecce.  

  L’invito a partecipare era stato esteso, per la seconda volta, anche ai sindaci dei comuni del bacino d’utenza dello sportello, con la preghiera di farsi eventualmente portavoce presso le loro comunità. Nessuno si è presentato, neppure stavolta. Nel corso della riunione abbiamo ricordato, peraltro, che se l’allarme sul trasferimento riguarda principalmente il Comune di Nardò, lo stesso è partito paradossalmente non da noi, ma da un rappresentante della vicina Porto Cesareo.
Alla presenza dell’Assessore Cavallo e dei Consiglieri Comunali Vaglio, Calabrese e Negro invitati ed intervenuti all’incontro, abbiamo così convenuto di scrivere una lettera al Direttore Provinciale INPS contenente l’invito ufficiale ad un incontro da tenersi in tempi brevissimi per affrontare la questione, cercando di scongiurare un trasferimento che però, numeri alla mano, pare interessi soltanto noi invece che i rappresentanti delle categorie produttive coinvolte!
 
Giuseppe Spenga
NOI PER NARDO’

 

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.