Arriva la bella stagione e il copione, vecchio e a volte scontato, si ripete. Autovetture che riempiono a mo di arredo urbano il litorale. Ti ritrovi auto in ogni dove che impediscono e ostruiscono gli  accessi non solo nelle zone “blu”, piazze e vie ma, addirittura, nelle case e nei locali commerciali, rendendo difficoltosa e problematica addirittura una semplice passeggiata lungo il litorale.

Se a questo si aggiungono le altre “penalizzazioni” che toccano ai residenti, cioè rumori assordanti provenienti dalle improvvise accelerate delle moto di grossa cilindrata (alcune di esse sembrano voler rompere timpani e vetri, oltre che le p……), da quei fastidiosi motorini smarmittati, che oltretutto, mutando le vie e viuzze di Santa Maria al Bagno e Santa Caterina  in  circuiti tipo il Mugello, sono un continuo e costante pericolo  per i malcapitati pedoni.

Insomma  il sospirato e agoniato sogno di vivere un sereno soggiorno nel nostro territorio, diventa un miraggio o peggio una sottile “tortura” e questo si ripete ogni anno… Ovviamente!

Non trovare soluzioni a questi problemi significa voler continuare a dare un’immagine sciatta e disordinata di un territorio che aspira ad essere meta di un turismo d’elite, invece sembra che ci sforziamo di offrire  un turismo tutto particolare ove gli spazi ed il comune vivere civile non sono avvertiti come valori, bensì sembra stare nel pollaio  dove ognuno predica bene e razzola male ma soprattutto non ha il rispetto di se stesso e quindi degl’altri.

E’ ovvio che questo modo di  “vivere” le proprie ricchezze territoriali non serve  a nessuno, se non a coloro che vogliono conservare  l’apatico e forse intenzionale  status quo e di voler non modificare alcunché,  per non intaccare equilibri precari e da tempo consolidati.

Servirebbero volontà e disponibilità molto diverse e che abbiano il coraggio di aprire ad un maggiore e pluralistico contributo di idee  per risvegliare dall’attuale sopore che sembra  attanagliare  i nostri poteri istituzionali.

Questi problemi li segnaliamo e li evidenziamo perché vorremmo che le cose fossero considerate per il meglio della comunità, comunque buona e… ”rabbiosa” estate a tutti.

{jcomments on}

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi