Il centro storico chiude per davvero…(foto)

Forse abbiamo capito a cosa si riferivano nei giorni scorsi il Vicesindaco De Vitis, l’assessore ai Lavori Pubblici Petolicchio e la segretaria del PD Vanessa Giannuzzi quando  annunciarono la imminente chiusura al traffico del centro storico.

Oggi, effettivamente, una parte di questo programma è stata realizzata: da questa mattina infatti il centro storico è stato chiuso, di nuovo, in Via Garibaldi fino alla Cattedrale, per effettuare ulteriori lavori di manutenzione ai basoli messi in posa da pochissimi mesi e già lesionati. L’enorme flusso veicolare nella zona, complice anche la presenza dell’ufficio postale centrale, sta sottoponendo da mesi infatti i basoli a continue sollecitazioni, con la conseguenza che molti di essi stanno “saltando” e la strada si presenta già disconnessa e rotta in più punti.
Non c’è pace insomma per il nostro centro storico, per i suoi residenti e per le attività commerciali che continuano a sopportare chiusure improvvise e infiniti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria. E non si tratta certo di un’eccezione: basta fare un giro sulla Nardò-Pagani, nata già vecchia, o lungo i tratti viari interessati da scavi e canalizzazioni varie per rendersi conto dello scempio in atto, frutto di un discutibile stato dell’arte dei lavori effettuati.
Questo modo di procedere, privo di alcuna programmazione e raziocinio, ci spaventa: ci chiediamo infatti cosa potrà succedere in occasione dei tanto sbandierati lavori di rifacimento stradale sulla circonvallazione, se almeno per quest’opera non verra’ prestata la dovuta attenzione per evitare i tanti disagi e disservizi a cui giornalmente sono sottoposti i nostri concittadini.
 
NOI PER NARDO’

 

I commenti sono chiusi.