“Nucleare civile” – Convegno nazionale a Roma del 17 giugno 2010

Si è tenuto a Roma giovedi scorso il Convegno Nazionale sul “Nucleare Civile” organizzato dalla Vice Presidente del Senato, Sen. Emma Bonino, per verificare quanto ci si appresta a fare come sistema-paese non solo sul nucleare ma anche sul risparmio/efficienza energetica e sulle rinnovabili.

La Vice Presidente del Senato ha così invitato i Presidenti di quelle Regioni in cui è “prevista” la realizzazione di centrali, come pure i sindaci delle località che le “indiscrezioni” indicano come possibili siti per gli impianti. All’invito rivoltogli ha risposto anche il Sindaco Antonio Vaglio, recandosi a Roma per partecipare al convegno.

Lì ha avuto modo di interloquire, fra l’altro, anche con il Presidente Vendola, con il quale ha condiviso la netta opposizione dei cittadini e delle istituzioni pugliesi e neritine in particolare alla paventata installazione di impianti nucleari sul nostro territorio.

“Nardò ha già dato molto, troppo in tema di “sofferenza ambientale” per accettare neppure vagamente l’idea di essere di nuovo oggetto di attenzioni pericolose da parte di chi intende reintrodurre il nucleare nel nostro Paese.

 Bene ha fatto il Presidente Vendola, nel suo intervento al convegno, a rimarcare con fermezza il no al nucleare in Puglia, regione che sta recuperando velocemente i ritardi nella tutela dell’ambiente e nella promozione turistica, ricevendone attestati a livello nazionale con costanti riconoscimenti di associazioni ambientaliste e turistiche di eccellenza.”

La seconda fase del convegno sarà dedicata, prossimamente, all’esame delle alternative possibili al nucleare.

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.