La nostra Associazione Messapiae protocollerà questa misura per chiedere spiegazioni su criteri economici e non adottati per l’affidamento del Museo del Museo della Memoria e dell’Accoglienza di Santa Maria al Bagno.

 AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DINARDO’
AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
E p.c. Al Dirigente del Settore I – Dott.ssa A. M. De Benedittis
Il sottoscritto Gianni Casaluce, in qualità di Vicepresidente pro tempore dell’Associazione Messapiae, preso atto della determina 852 del 2.07.2010, pubblicata nell’Albo Pretorio, riguardante l’affidamento temporaneo servizi Museo della Memoria, prende posizione in merito alle decisioni adottate da Codesto Ente osservando che l’assegnazione dei suddetti servizi all’Associazione Idee Creative è avvenuta in violazione del bando pubblico indetto con determinazione dirigenziale n.664 del 19.05.2010.
Ed infatti, alla voce: “Importo del Servizio” era stato previsto che il partecipante al bando avrebbe dovuto specificare un importo già comprensivo di IVA.
Ed invece, dalla determinazione n.852 del 02/07/2010 emerge sia che l’assegnatario Idee Creative aveva omesso di specificare nella domanda se l’importo fosse compreso di IVA e sia che Codesto Comune, in evidente violazione del suddetto bando, con nota prot.24043 del 24.06.2010, chiedeva alla detta Ass.ne chiarimenti in ordine a tale aspetto.
Idee Creative in pari data, con lettera prot.24205, ha risposto sostenendo che l’offerta di €uro 9.900,00 “ è da intendersi IVA esclusa”.
Messapiae ritiene che sulla base di quanto accaduto ed indicato in premessa, l’avviso pubblico e tutti gli atti successivi siano
viziati di illegittimità perché emessi atti in evidente violazione del
bando citato e della legge in materia.
Si ritiene, inoltre, che l’Associazione aggiudicataria debba svolgere il servizio attenendosi al bando, e, quindi, l’importo di €uro 9.900,00 deve essere IVA inclusa.
Tanto premesso, Messapiae, avendo partecipato al bando e risultata non aggiudicataria, in presenza di un legittimo interesse, e tenendo conto che l’istanza di accesso agli atti e di presa visione degli stessi, ai sensi della legge n.241/90, già protocollata il 25.06.2010 non è stata ancora accolta,
CHIEDE
che Codesta Amministrazione voglia riesaminare tutte le domande presentate, tenendo conto che il servizio deve essere eseguito con un importo comprensivo di IVA.
Nell’ipotesi comunque in cui l’Amministrazione voglia procedere comunque all’assegnazione del servizio a Idee Creative l’importo deve essere di euro 9.900,00 IVA compresa.
Si precisa, infine, che Messapiae riserva di adire le vie legali per tutelare i propri legittimi interessi insistendo nell’attesa del rilascio di copia di tutti gli atti inerenti la suddetta procedura di assegnazione.
Nardò, 5 luglio 2010
Gianni Casaluce

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi