Il “Frascone” argomento politico

Il “Frascone” deve essere oggetto di maggiore attenzione da parte della Polizia Municipale, pertanto il nostro gruppo chiede sia all’Assessore al ramo, che al Comandante dei Vigili Urbani un intervento immediato affinché non si debba più assistere alle scene di questi giorni, con decne di auto in sosta a due passi dalla spiaggia nonostante il divieto di accesso ed il mega parcheggio che è stato realizzato.

Il nostro invito, inoltre, va anche a tutti i cittadini che in barba ai divieti percorrono la via che porta ad uno degli angoli più belli della nostra zona fermando la propria vettura a poche decine di metri dalla spiaggia.

Non è certamente uno spettacolo edificante da offrire ai turisti giunti nella nostra città che parcheggiando la propria vettura all’interno del spazio riservato alla sosta, si vedono costretti a subire sia i gas di scarico delle autovetture in coda, che un impatto visivo certamente dei più degradanti, senza contare i danni che si vanno perpetrando ai danni delle tante essenze arboree esistenti.Il nostro gruppo, pertanto, chiede sia all’assessore che al Comandante un intervento immediato che risolva la situazione.

Si potrebbe pensare, ad esempio, ad una delitazione della zona attraverso delle sbarre con apertura con carta magnetica. In tale modo solo coloro che abitano all’interno dell’area, com’è giusto, avrebbero libero accesso. Ad ogni modo che sia questa la soluzione oppure un aumento dei controlli, occorre mobilitarsi al più presto affinché cessi questa spiacevolissima situazione.

La Puglia prima di tutto

I commenti sono chiusi.