quiSalento uscita nuovo numero

LA TERRA CHE ACCOGLIE. Di più? O di meno? Al culmine della stagione, oltre i numeri delle presenze nel Salento sempre più capitale del turismo, ecco una riflessione sul “bien vivre alla salentina”, pilastro e prospettiva di uno stile di vita sobrio ma genuino, saporito e ricco di emozioni. 

 Aspettando il gran finale della Notte della Taranta, con le innovazioni di Ludovico Einaudi per il Concertone di Melpignano, arriva in edicola il secondo numero di agosto di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, in edicola con 148 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità (quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia e nella provincia di Taranto).

 MUOVERSI CON quiSalento MAP. Ma come orientarsi nel Salento dalle cento contrade? Con una nuova e colorata veste grafica torna quiSalento map, la cartina stradale e turistica della città di Lecce e del Salento, facilmente estraibile dalla rivista. E non si tratta di una cartina come le altre, perché non è solo un gadget bensì uno strumento, indispensabile, per muoversi a colpo sicuro nella intricata rete di spiagge, campagne e paesi del Salento e vivere fino in fondo una terra d’amare.

PALCOSCENICO SALENTO. Una serie di concerti nelle piazze della Grecìa e del Salento preparano l’evento di Melpignano: ogni giorno fino al Concertone si riempiono le piazze per ascoltare i gruppi di musica popolare salentina nel loro sforzo di rielaborazione e di riproposta, trasformando i concerti in occasione di incontro e di festa. E intanto dal rock al jazz, dalla musica d’autore di Massimo Ranieri fino alla musica antica de Il Montesardo, il Salento è tutto un grande palcoscenico. Così i Luoghi d’allerta come il Canto delle cicale (che ospita gli Avion Travel) ravvivano le sere d’estate insieme alle suggestioni tra musica ed enologia del premio Terre del Negroamaro e dei calici di Rosso di sera, mentre il Salento Buskers Festival assicura l’allegria nelle piazze. Nella sezione Eventi ecco i concerti che sera per sera danno il ritmo all’estate salentina. Ogni iniziativa è segnalata con la consueta meticolosità, indicando tutte le istruzioni per l’uso. Nella sezione Cinema si presenta invece l’Otranto film festival.

 SANT’ORONZO, FESTA GRANDE DEI LECCESI. È la festa di San Rocco a Torrepaduli uno dei riti più attesi dell’estate salentina, con la caratteristica danza delle spade, fra duelli e ronde spontanee che al suono dei tamburelli vanno avanti fino all’alba. Ma fine agosto è anche il tempo di Sant’Oronzo a Lecce con un’intera città che vive una festa ricca di eventi. Sulle rive dello Jonio, Porto Cesareo fra passione, fede e festa di piazza si raccoglie intorno a Santa Cesarea. Nella sezione Riti ecco in rassegna i principali e più suggestivi appuntamenti, tutti verificati e indicati in rigoroso ordine cronologico con le curiosità e le istruzioni per l’uso.

 I SAPORI DEL SALENTO. Dai buoni sapori de “lu contadinu” alla Sagra dell’Ulivo, dalla festa per la ’mpilla alla carne di cavallo a Seclì. Sono le migliori prelibatezze del Salento a tenere banco nelle feste di piazza salentine, con ben 45 sagre organizzate dal 15 al 31 agosto per esaltare i sapori del Salento. A segnalarle tutte, con dovizia di particolari, con tutti i programmi dettagliati e, soprattutto, con i deliziosi piatti proposti, è la rubrica Sagre di quiSalento.

 LA DOLCE VOCE VIOLA. È Maria Mazzotta con la sua dolce voce viola del Salento ad essere in primo piano in Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell’arcipelago sonoro della Puglia. Zoom anche su Uccio Bandello il cantore della tradizione e su Mulinu, il talento reggae. E ancora spazio ai cd in edicola a richiesta con quiSalento, a soli 10 euro in più: “Lu Tamburreddu meu”, non solo pizzica, con Carlo de Pascali “Canaglia”; “Terra – Canti e danze del Salento” di Officina Zoè, uno dei caposaldi della riscoperta e della rinascita della musica popolare salentina; “Salento in dub”, abbraccio elettronico degli Insintesi ai suoni del Sud.

 DI BORGO IN BORGO. Una serie di itinerari e di opportunità per immergersi nel Salento autentico sono offerte dalla sezione Salento da scoprire. Ad iniziare da Città aperte, l’iniziativa dell’Apt per tour alla scoperta di luoghi noti e meno noti che portano sulle strade di natura e bellezza. Zoom anche sulle maestose masserie d’Arneo, sulle corti del borgo di Copertino e sull’oasi di Casamassella. E ancora: si aprono le porte di ville liberty e palazzi storici a Galatone, Nardò, Sannicola e Alezio. Si va anche nel Capo di Leuca su antichi tratturi, di grotta in grotta nel mare di Castro ma si vola anche a vela sulle onde dello Jonio.

 NEI LIDI DEL SALENTO. Per l’estate quiSalento si arricchisce del servizio Salentomare, riservando uno spazio promozionale agli stabilimenti balneari, un modo intelligente per godersi al meglio il Salento. Grazie alle puntuali segnalazioni, è possibile orientarsi nella vasta scelta dell’ombrellone in riva al mare.

LA MERAVIGLIE DELLA CERAMICA. Antica terracotta e nuova ceramica si riflettono a Cutrofiano per la Mostra della ceramica artistica che, come da tradizione, vede protagonisti i maestri figuli. Nella sezione Mostre è ricco il carnet delle esposizioni più importanti di agosto. È Caravaggio con i suoi enigmatici doppi ad essere ancora in primo piano, ma c’è anche l’arte salentina a “Km 0” che conquista il borgo di Specchia. C’è poi Picasso tra miti, donne e toreri, nel Castello di Otranto, con la mostra aperta per tutta l’estate. Mentre in Salento da leggere, le pagine che guardano all’editoria salentina, si scopre la legge di Fonzi, con l’inferno addosso storie di ordinario Sud.

 LA REGINA DELLE PIAZZE. È la scapece, “pupiddhi” e zafferano, regina delle feste di piazza del Salento, la gustosa tappa del viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio per Salento da Gustare, la rubrica che, tra sapori e saperi, passa ai raggi X i prodotti tipici del Sud della Puglia. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una vasta selezione di ristoranti e trattorie.
 IN SPIAGGIA A COLPO SICURO. Il sito salentino Supermeteo, che offre le previsioni per andare in spiaggia a colpo sicuro, è in primo piano nelle pagine di SalentoWeb, la rubrica che invita a cliccare sui domini pugliesi più interessanti.

TUTTO IL SALENTO CHE VUOI. Non la “solita” guida del Salento, ma un modo nuovo per immergersi fra i suoni, i sapori e i profumi di una terra che sa offrire mille emozioni: allegata a quiSalento, con l’opportunità di scoprire il Salento più autentico, c’è la guida “Salento istruzioni per l’uso”, in tutte le edicole della provincia di Lecce a soli 7,50 euro in più.

“quiSalento” è diffuso in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia e in provincia di Taranto al prezzo di 3,00 euro. Edito da “Guitar”, quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Antonio Farì, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Stefano Lopetrone, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.