Siamo ancora lontani dalla palla di cristallo, ma Google con la sua nuova interfaccia ‘Istant’ annuncia di essere in grado di mostrare molti più risultati – la stima dice dalle cinque alle sette volte più di prima – e velocizzare le ricerche.

 Si parla di un taglio dei tempi dai due ai cinque secondi a ricerca che, fatti due conti, potrebbe salire a undici ore al secondo se tutti gli utenti del motore di Mountain View si avvalessero della nuova funzionalità.

In passato, già la funzionalità di Google Suggest (oggi rinominata ‘di completamento automatico’) era stata progettata per fornire suggerimenti dinamici sui temi maggiormente ricercati dagli utenti e questo ha consentito di ridurre di circa la metà il tempo necessario per effettuare una ricerca. Con Google Instant non é più necessario finire di scrivere il termine di ricerca o premere il tasto invio per accedere ai risultati. Inoltre, Instant offre risultati di ricerca di maggiore rilevanza visualizzati in modo dinamico mentre si digita la parola, così da poter interagire e cliccare ancor più rapidamente sul contenuto web d’interesse.

 La parte terminale del termine ricercato, intuita dal sistema, é evidenziata in grigio chiaro ancor prima di aver finito di digitare la parola stessa. In questo modo, se tra i suggerimenti compare quello di cui si ha bisogno, si può smettere di digitare e accedere direttamente ai risultati di ricerca. C’è poi la possibilità di scorrere con il cursore lungo i suggerimenti evidenziati dal sistema e visualizzare parallelamente i singoli risultati di ricerca.

Con oltre un miliardo di ricerche effettuate ogni giorno su Google in tutto il mondo, questa innovazione si pone come la risposta per dare accesso ai contenuti disponibili in rete in modo ancora più efficace. A oggi è disponibile da noi, in Germania, Francia, Spagna e Regno Unito, ma a breve arriverà anche in Russia.

Sul fronte più godereccio invece Google sarà per la prima volta presente all’appuntamento più goloso dell’anno ‘Eurochocolate’ che si tiene a Perugia dal 15 al 24 ottobre. L’appuntamento è per giovedì 21 ottobre a partire dalle 10 presso la Sala Convegni dell’Hotel Brufani con il workshop dal titolo ‘Google@Eurochocolate: il cioccolato e la pubblicità online’.

Il seminario si rivolge principalmente ai responsabili marketing delle aziende dolciarie e del comparto alimentare in generale. L’obiettivo? Illustrare le opportunità che il motore di ricerca mette a disposizione delle aziende per incrementare nella rete la visibilità dei brand e dei prodotti di largo consumo mediante operazioni di marketing online.

 

Fonte Ign

 

{jcomments on}

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi