Scusate, stavolta ci siamo sbagliati……

Avevamo paventato nei giorni scorsi debiti e spese fuori bilancio per 2000.000 di €, invece sembrerebbe che questi sfiorino i 4000.000 di €, di cui 3.200.000 riconducibili al solo settore Lavori Pubblici.

Ora la domanda che ci poniamo e giriamo anche ai Sig.ri Amm.ri e’ la seguente: se si dovesse trovare un accordo, “pezza a colore” diciamo noi, per “assemblare” qualche altra maggioranza minestrone (come la ormai fallita fase 2), considerate anche in tal senso le spinte di alcuni pezzi da novanta del PD evidentemente ignari (lo speriamo per loro) della reale situazione politico – amministrativa neretina, come intenderanno i nostri governanti ratificare e quindi giustificare in Consiglio Comunale il “vulnus” finanziario causato dai debiti e spese varie fuori bilancio?
Noi vogliamo “sbilanciarci”, visto che siamo in tema, e provare a prefigurare quale sarà quest’anno il fantasioso iter che verra’ proposto ai consiglieri che saranno chiamati ad approvare il rendiconto 2009, e soprattutto la ricognizione degli equilibri 2010.
Si narra, infatti, che c’è chi vorrebbe proporre una sottile distinzione tra quelli che vengono considerati debiti fuori bilancio veri e propri e quelle spese, già sostenute e che risultano prive di impegno di spesa o di previsione in bilancio e che si vorrebbero escludere dal bilancio stesso da approvare, anche se non si comprende queste che fine dovrebbero poi fare.
L’idea diversa di gestione del bilancio, che segue quella del Parco, e’ quella di creare, a nostro avviso, un’ennesima cortina di fumo con cui “confondere” le idee dei consiglieri che, oggi più che mai, dovrebbero invece essere chiare prima di andare ad approvare la ricognizione degli equilibri 2010, e questo a maggior ragione visti i precedenti.
Inoltre e’ chiaro che per il rispetto del patto di stabilita’ non è possibile spendere un centesimo. Ed allora, come si può pensare di rispettare gli equilibri di bilancio, e lo stesso patto di stabilita’, riconoscendo e pagando debiti fuori bilancio per un ammontare così elevato?
Nell’augurare una buona alzatina di mano a tutti, siamo curiosi di vedere chi sostituirà Dell’Anna e Negro per raggiungere  il numero legale per l’approvazione di questi atti, assumendone le responsabilità relative.

Noi x Nardo’

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.