Ripresa a pieno ritmo l’attivita’ antiabusivismo della polizia municipale

Chiusa la parentesi estiva 2010 (che fortunatamente non ha registrato eclatanti episodi di cronaca per ciò che concerne la sicurezza stradale grazie anche all’imperterrito e costante impegno della Polizia Municipale

 protrattosi come di consueto anche durante l’arco notturno presso le località marine) i Vigili Urbani di Nardò, al comando del Ten.Col. Cosimo TARANTINO, hanno ripreso in pieno l’attività di controllo volta a reprimere l’abusivismo commerciale ambulante ed a garantire il rispetto del Codice della Strada.

Dal 01 Settembre ad oggi, infatti, sono stati elevati verbali amministrativi per circa € 20.000,00 e sequestrata frutta, verdura ed altro per un valore di € 3.000 circa. Le violazioni contestate sono state il commercio ambulante esercitato senza alcun titolo autorizzatorio e quello protrattosi a posto fisso oltre l’ora consentita dalla vigente normativa. Preziosa, al riguardo, la collaborazione dei Carabinieri della locale stazione al Comando del Luogotenente Giuseppe SERIO. Riattivate, inoltre, le postazioni di rilevazione elettronica della velocità con le apparecchiatura AUTOVELOX e TELELASER in dotazione.

 Sempre dall’inizio del mese sono state comandate 11 postazioni di controllo piazzate nei punti più a rischio della città  e dell’hinterland. Oltre 130 le sanzioni contestate per eccesso di velocità, mancato uso delle cinture di sicurezza ed uso del telefonino alla guida. Due le patenti ritirate. Dal Comando è stato assicurato il protrarsi dell’attività di controllo esteso nei prossimi giorni (in concomitanza con l’avvio del nuovo anno scolastico) al contrasto del fenomeno della dispersione scolastica. 

 

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.