Il voto di mercoledi 22 settembre alla Camera, che ha respinto la richiesta dei magistrati per l’utilizzo delle intercettazioni che vedono coinvolto l’ex sottosegretario Nicola Cosentino, va analizzato con una certa attenzione.

 

Grazie al voto segreto si è infatti visto che il garantismo è una linea di faglia che attraversa gli schieramenti e che, quando la questione della legalità esce per un momento dal cono di luce della propaganda e rientra nelle coscienze dei singoli, si possono produrre fenomeni inattesi.

Così è accaduto che, mentre i finiani hanno fatto di questo voto un’occasione per agitare una volta di più la bandiera della legalità in chiave anti-berlusconiana, dichiarandosi a favore dell’uso di quelle intercettazioni illegalmente raccolte, nel segreto dell’urna la richiesta è stata respinta. Non solo grazie al voto contrario di altri esponenti dell’opposizione (Udc e forse anche Pd), ma anche grazie al fatto che quella linea di faglia divide al loro interno anche i finiani.

D’altronde è abbastanza comprensibile che non tutti i parlamentari di Futuro e Libertà vogliano orientare le loro scelte in base agli umori di un ex retino come Fabio Granata o di Giulia Buongiorno, avvocato personale di Gianfranco Fini,  alla quale si può certo attribuire un sovrappiù di animosità verso gli ex compagni di partito. Specie dopo le ultime rivelazioni monegasche.

Così il “colpaccio” dei finiani è fallito e  la saldatura con l’opposizione si è mostrata inefficace, mostrando anzitempo che i  pallottolieri, i numeri, le firme, le adesioni per quanto gratificanti si scontrano sempre con la sostanza della politica.  Il voto di oggi dice che l’inviolabilità delle conversazioni di un parlamentare resta un principio non negoziabile anche nel clima di mercanteggiamento di questi giorni e che la legalità resta un valore condiviso finché non la si trasforma in un’arma contro gli avversari.

 

Fonte: l’Occidentale

 

{jcomments on}

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi