“Esprimo profondo cordoglio per il grave attentato verificatosi in Afghanistan, costato la vita a quattro soldati italiani, uno dei quali salentini, e il ferimento ad un quinto militare nostro conterraneo”.

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero.
“Il nostro Paese – continua Buccoliero – continua a pagare un  tributo altissimo al processo di pace in Medio Oriente, considerando che le vittime italiane, a partire dal 2004, sono 34.
È un pesante bilancio, che va ad incidere ancora più dolorosamente sul Salento, che annovera diversi giovani figli, che hanno donato la propria vita in missioni di pace.

Oggi l’ennesimo, tragico attentato: nuovo sangue e nuove lacrime per un territorio, che perde i suoi figli migliori, perché il percorso di civiltà, di democrazia e di libertà in altri paesi diventi una realtà. Sono personalmente vicino alla famiglia di Marco Pedone e all’intera comunità di Patù, che ha dovuto affrontare la tragica scomparsa di un suo giovane concittadino. Sentimenti di vicinanza e di speranza sento di rivolgerli anche al giovane militare rimasto ferito, Michele Miccoli, originario di Aradeo, con  l’auspicio che possa superare questo momento difficile.

È come sempre complicato, in simili circostanze, trovare parole adatte a lenire un dolore pesante da accettare e da comprendere. Resta la consapevolezza che i nostri militari hanno deciso di abbracciare la vita militare non solo per avere una sicurezza economica, ma anche per riuscire a dare un senso e una prospettiva di futuro a paesi martoriati e oltraggiati da guerre e dittature. Non è certamente un caso, del resto, che i nostri militari salentini, deceduti in terra straniera, abbiano sempre saputo distinguersi per umanità e solidarietà.

 Proprio queste considerazioni mi hanno spinto a presentare una presentare una proposta di legge regionale per istituire, il 12 novembre di ogni anno, la “Giornata del ricordo degli operatori di pace, militari e civili, caduti in missioni internazionali. Ricordare – conclude Buccoliero – con l’istituzione di un’apposita giornata, tutti coloro, che hanno testimoniato, con il sacrificio della vita stessa, l’importanza della pace, significa sottolineare un impegno che deve essere costante, perchè non venga mai meno il rispetto dell’uomo e della sua dignità di essere libero.”
{jcomments on}

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi