Piazza Pulita intende fare un pubblico appello a S. E. al fine di evitare, in questi mesi che precedono l’appuntamento elettorale, l’affermarsi di comportamenti dannosi per la democrazia cittadina.

 

 Chiede quindi:

  – di sollecitare le forze dell’ordine affinché intensifichino i propri controlli rispetto a fenomeni di voto di scambio o assimilabili a questi;

  – evitare che privati dalle palesi ambizioni politiche facciano opera di supplenza per lavori pubblici trascurati;

  – monitorare servizi pubblici gestiti da aziende locali, vigilando affinché non si verifichino anomali aumenti di personale;

  – verificare lo stato dei rapporti economici tra l’azienda gestore della Discarica di Castellino ed il comune, appurando se ci siano somme da riscuotere o omissioni in relazione ad eventuali somme non riscosse;

  – porre particolare attenzione a gare pubbliche per importanti affidamenti in corso, come la gestione delle entrate;

 – attivare tutti i meccanismi utili all’effettiva salvaguardia di situazioni lavorative a rischio, come il caso dei lavoratori delle cooperative facenti capo alla Pista di Nardò, agli LSU e ad altre situazioni simili. 

 Piazza Pulita, rilevando come i più tra coloro che si sono apprestati a dare consigli a S. E. il Commissario Prefettizio, siano i veri artefici dello stato di coma sociale, culturale, economico e politico in cui versa Nardò, esprime soddisfazione per l’attività indipendente e totalmente alternativa rispetto ad ogni suo predecessore – propria di un vero sindaco, almeno per come lo immaginiamo noi – messa in campo dal Commissario Prefettizio.

Egli ha dimostrato, proprio con il suo positivo attivismo, che a paralizzare le attività del Comune di Nardò in questi ultimi anni non è stata tanto la parte burocratica, più volte messa sotto accusa dagli esponenti politici locali quanto, soprattutto, il governo cittadino e la componente politica, che è stata incapace di svolgere il proprio ruolo di indirizzo e controllo anche nei confronti di taluni dirigenti.

 

{jcomments on}

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie o altri identificatori ovvero di accettare le eventuali preferenze che hai selezionato, cliccando sul pulsante accetta o chiudendo questa informativa. maggiori informazioni

COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i Cookies piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per ricordare le attività e le preferenze scelte da voi e dal vostro browser.

In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e forniscono dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Tuttavia è possibile disabilitare i cookie direttamente dal browser così come indicato di seguito.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Microsoft Internet Explorer
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale, quindi ‘Opzioni Internet’
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Scegliere il livello di sicurezza dei cookie


Firefox
1. Selezionare “Strumenti” dalla barra delle applicazioni principale e in seguito “Opzioni”
2. Cliccare sulla scheda ‘Privacy’
3. Nella sezione “Cookie” deselezionare la casella “Accetta i cookie dai siti”


Google Chrome
1. Cliccare sull’icona della chiave e selezionare “Impostazioni”
2. Cliccare sul link “Mostra impostazioni avanzate”
3. Cliccare sul pulsante “Impostazioni dei contenuti” sotto ‘Privacy’
4. Modificare l’impostazione dei cookie: ‘Impedisci ai siti di impostare dati’
5. Cliccare sul pulsante ‘OK’


Opera
1. Selezionare “Impostazioni” nella barra delle applicazioni principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare su ‘Avanzate’ e selezionare “Cookie”
3. Cliccare su ‘Non accettare mai i cookie’
4. Cliccare ‘OK’


Safari
1. Cliccare il pulsante ‘Strumenti’ dalla barra principale e selezionare “Preferenze”
2. Cliccare ‘Sicurezza’
3. Nella sezione ‘Accetta Cookie “, cliccare su ‘Mai ‘
4. Chiudere la finestra


Se il vostro Browser non è presente in questa pagina è possibile consultare il sito aboutcookies.org, che offre una guida per tutti i browser moderni.

Chiudi