SOS Furnieddhu a Portoselvaggio,tre movimenti un unico appello

E’ necessario fare presto per recuperare una tra le testimonianze simbolo del Parco Naturale Regionale di Portoselvaggio – Palude del Capitano: “lu furnieddu” di Torre Uluzzo.

 

Le abbondanti pioggie di quest’anno, infatti, hanno provocato il cedimento di buona parte dell’antico manufatto.Siamo a conoscenza del fatto che l’Ente di Gestione del Parco ha già comunicato alla Regione Puglia, proprietaria del bene, la situazione in essere e pertanto auspichiamo un immediato intervento della stessa affinché non aumentino le criticità strutturali, e quindi la conseguente impossibilità di ristrutturazione dell’antica dimora “uluzziana”.

Confidiamo nella professionalità e nello spirito di abnegazione che gli uomini del Settore Foreste della Regione Puglia, con in testa Leonardo Pinto, hanno saputo dimostrare in questi anni a favore di Portoselvaggio e della Palude del Capitano, e a questo proposito ci piace citare ad esempio l’aver restituito alla fruizione la splendida Masseria di Torre Nova.

Oggi questi uomini sono impegnati, tra l’altro, in opere di ristrutturazione rurale e tutela naturalistica, come il ripristino dei muri a secco che delimitano il perimetro dell’Area Protetta e che costituiscono importanti “baluardi” a difesa delle biodiversità del Parco.Opera che potrebbero estendere a questa importante emergenza storica, architettonica e pasaggistica che non possiamo permetterci di perdere.

 Simona Benassai Piazza Pulita ,Mino Natalizio Noi x Nardo’ Pippi Mellone Azione Giovani Nardò

{jcomments on}

I commenti sono chiusi.