Bollottaggio in cinque Comuni Brindisini: ecco i nuovi sindaci

BRINDISI- Sono tornati alle urne i cittadini dei cinque comuni del brindisino in cui si è andati al ballottaggio per la scelta del nuovo sindaco. Alle 23 l’affluenza definitiva è stata del 54,50% mentre nel primo turno quella definitiva era stata del 70,17%. A Carovigno, è stato eletto Primo Cittadino Carmine Brandi con 4.578 voti (56,53 per cento). Brandi è stato appoggiato da Forza Italia; Lista Civica – Carovigno Duemilaventi; Oltre con Fitto; Movimento politico Schittulli; Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale; Noi con Salvini.

A Latiano ha trionfato Cosimo Maiorano con 4.408 voti (56,9 %) sostenuto da Lista Civica – Insieme con Maiorano; Civica – Noi Ci Siamo Latiano; Sinistra – Eco Pacifisti a Sinistra; Civica – Bene in Comune. A Mesagne la partita era tra due medici: Pompeo Molfetta, sostenuto da liste civiche, e Francesco Mingolla, sostenuto dal Pd e dai Verdi. Tra i due, i cittadini hanno scelto Molfetta con il 58,62%.

A Oria è stato eletto Cosimo Ferretti, esponente del centrodestra e dell’Udc, sostenuto anche dal Movimento Regione Salento, con 40,89 voti (50,80 %); con 6205 voti (60,74 %) a San Vito dei Normanni il nuovo sindaco è Domenico Conte, appoggiato da Pd e Noi a sinistra.

I commenti sono chiusi.