Nardò: Operazione delle forze dell’ordine contro il fenomeno del caporalato ed è Bufera sulla giunta Mellone, sarebbe coinvolto il suocero dell’assessore. Risi e Frasca i primi a rilasciare dichiarazioni.

Ancora nessuna nota ufficiale da parte del sindaco Mellone nè da parte dell’assessore chiamato in causa da più parti. L’ex sindaco Risi interviene sulla spinosa vicenda il cui epilogo molto probabilmente sarà quello delle opportune dimissioni del componente della giunta melloniana, asserendo che: “È assai evidente che i risultati della…

Continua a leggere…

Tarricone. Un passo indietro ? Sì di Mellone

Centro  Studi “Salento Nuovo”   Lucio Tarricone .La notizia che tra gli indagati dell’operazione condotta dalle Forze dell’Ordine contro il triste e odioso fenomeno del caporalato a Nardò vi sia il suocero dell’Assessore ai Servizi Sociali Sodero non può non suscitare che amarezza, sconcerto, indignazione. Nell’augurarci che l’interessato possa liberarsi al più…

Continua a leggere…

Nuovi iter che i comuni devono attenersi per le concessioni demaniali. Piano Coste neretino da rivedere?

Il Tar di Lecce con un’importante sentenza chiarisce nel dettaglio la procedura che i Comuni devono seguire nell’istruire le domande per il rilascio di nuove concessioni demaniali finalizzate a realizzare stabilimenti balneari. Il Tar di Lecce “boccia” il ricorso della società Buenavida s.r.l., dichiara la legittimità dell’operato dell’ufficio tecnico del…

Continua a leggere…

“Sodero rassegni le dimissioni e Mellone si dimostri coerente rispetto a quanto fino ad oggi professato sul tema del caporalato”

  “La notizia della denuncia nei confronti di un imprenditore, che a distanza di poche ore si scopre essere il suocero dell’Assessore ai servizi sociali e welfare del Comune di Nardò, per l’impiego di manodopera mediante attività di intermediazione, in condizioni di sfruttamento e per la palese e reiterata violazione…

Continua a leggere…