Spagna: Puidgemont non si arrende Il presidente catalano boccia le elezioni anticipate, ma Madrid risponde con l’attuazione dell’articolo 155

Il presidente catalano Carles Puigdemont ha escluso giovedì lo svolgimento a dicembre di elezioni anticipate. Ha ammesso di aver valutato a fondo l’opzione prima di scartarla definitivamente poiché a suo avviso non vi sarebbero garanzie sufficienti da Madrid per convocarle. Puigdemont si è poi scagliato contro l’applicazione dell’articolo 155 della Costituzione spagnola che…

Continua a leggere…

Scuola Polo 2 via Bellini: Una cascata di QRcode in occasione della giornata europea delle lingue

Nardò 26 sett:_di Francesca Muci_Per questa importante giornata, festeggiata in tutta Europa, la scuola Polo 2 di via Bellini ha organizzato una manifestazione con altre scuole europee. Gli alunni della scuola primaria e dell’infanzia, sventolando le bandiere europee, hanno accolto la dirigente Mariagiuditta Leaci e il consigliere comunale e provinciale…

Continua a leggere…

Ius Soli: Lupi, no a forzature, è questione chiusa. Pd: ‘Sbagliano’ .Se ne potrà riparlare nella prossima legislatura

(Ansa)_Roma_ Ius soli: chiusura di Ap che, dopo aver puntualizzato nei giorni scorsi che non avrebbe votato il testo in caso di fiducia ribadisce: “per noi la questione è chiusa, se ne potrà riparlare alla prossima legislatura. Così ha sottolineato il coordinatore nazionale del partito di Alfano, Maurizio Lupi al…

Continua a leggere…

Sono di Lecce i più giovani startupper di “Heroes” il festival delle migliori 50 idee d’impresa

Marco Amato, Gianmarco Garrisi, Lorenzo Mezzi e Mario Perrone sono quattro studenti di quinto anno dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce e sono stati i più giovani startupper presenti all’edizione 2017 di “Heroes”, il più importante festival euro-mediterraneo su innovazione e impresa, che si è svolto a Maratea dal 21 al 23 settembre. I giovanissimi studenti salentini…

Continua a leggere…

Articolo Uno – Mdp si organizza: nominato l’ufficio di coordinamento regionale

L’assemblea regionale e i coordinamenti provinciali di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista, nell’incontro tenutosi a Bari il 24 luglio scorso, ha conferito mandato all’unanimità al Coordinatore regionale, di dar vita ad un Ufficio di coordinamento che agevolasse e coadiuvasse questa fase politica ed organizzativa del Movimento in Puglia.…

Continua a leggere…

Castellino, l’assessore regionale Caracciolo farà un sopralluogo alla discarica. La questione chiusura nelle mani del titolare della delega alla Qualità dell’Ambiente

Si è tenuta a Bari la riunione convocata dall’assessore alla Qualità dell’Ambiente Filippo Caracciolo per discutere delle problematiche legate alla discarica di Castellino, cui hanno partecipato Sergio De Feudis per conto della Regione Puglia e l’assessore all’Ambiente Mino Natalizio, Nicola D’Alessandro (staff del sindaco Mellone) e il geologo incaricato Andrea…

Continua a leggere…

Nardò. Cimitero. Addio bottiglie di plastica abbandonate, arrivano i trespoli porta innaffiatoi d’autore …

Nella mattina di oggi abbiamo provveduto a installare nel Cimitero Comunale di Nardò tre trespoli in acciaio porta innaffiatoi. Le strutture sono state realizzate da Daniele Dell’Angelo Custode e collocate nei pressi delle fontanelle principali del Campo Santo, in punti dei viali ben raggiungibili. Ogni stelo raccoglie dodici contenitori da oltre…

Continua a leggere…

Il comune acquista un lettore microchip: un altro simbolico gesto che dimostra l’impegno

Attendevamo da tempo la notizia riguardante l’acquisto da parte dell’Amministrazione Comunale di un lettore microchip per il controllo e la verifica di cani e gatti smarriti o randagi, oggi finalmente è realtà. Seppure la spesa non sia assolutamente rilevante (parliamo di circa duecento euro) lo riteniamo un segnale significativo, l’ennesimo,…

Continua a leggere…

Inaugurata la casa dell’acqua. Un servizio che non include periferie e marine. Un altro lavoro a metà dell’amministrazione Mellone?

Un servizio che soddisfa in pieno le aspettative di cittadini che devono fare i conti con il caro acqua in bottiglia e la soluzione della casa dell’acqua appare vincente. Ma dopo il via ancora una volta i comunicatori comunali “omettono” di informare dove e quando le prossime “case” verranno installate…

Continua a leggere…