Appunti enogastronomici: Le terrazze

Nardò,30 giugno_di COSIMO POTENZA_Contrariamente a ciò che fa “…l’umana gente” durante il periodo estivo, cioè mettersi a dieta, i “Belli … di mente” altresì detti “ribelli …di mente”, in questo periodo mettono su qualche chilo in nome però del bene comune, il buon cibo. L’ instancabile ricerca, di sapore epicureo, li porta ancora a S. Caterina per gustare le specialità del Ristorante Le Terrazze.

1. Location: centrale con affaccio sulla piazzetta ma con visione parziale Voto: 7

2. Arredamento: piuttosto dozzinale, tavoli piccoli e traballanti, sedie in plastica, spazio insufficiente sia sui tavoli che tra i tavoli Voto: 6

3. Musica e luci: musica inesistente , luci adeguatamente soft Voto: 6

4. Prenotazione: non verificata

5. Tavolo: modestamente apparecchiato, posate e bicchieri ordinari Voto:6

6. Cordialità ed empatìa del personale: servizio semplice, personale disponibile ma un po’ alla buona Voto: 7

7. Aperitivo: non proposto Voto: /

8. Menu: facile e chiaro nella grafica; carta dei vini compresa nel menu e povera nelle proposte Voto:6

9. Personale di sala: Inesistente Voto: n.d

10. Tempo: tra l’ordinazione ed il servizio (tempo canonico 15 minuti) il tempo è stato adeguatamente rispettato Voto: 7

11. Presentazione e bontà dei piatti: antipasti di mare ricchi e abbondanti, pepata di cozze ottima, specialità della casa “il coccio”: linguine ai frutti di mare, gamberi e scampi in crosta, squisiti; il tutto servito in piatti di media grandezza ma ordinari Voto:8

12. Pane: comune Voto: 6

13. Costo:adeguato Voto:8

14. Saluto gestore o chef: Inesistente  Voto:/n.d Potremmo fare la media ma, preferiamo lasciare a voi l’onore e l’onere. Bon appétit !

I commenti sono chiusi.