NERITINO BRUCIA MATERIALE SPECIALE NELLA SUA PROPRIETA’. DENUNCIATO DAI CARABINIERI PER ILLECITA COMBUSTIONE E PER ESSERSI ALLONTANATO SENZA MOTIVO DAL PROPRIO DOMICILIO

Nardò, 23 marzo_ I Carabinieri del gruppo forestale di Gallipoli sorprendevano nella serata di domenica (22 marzo)  in fragranza di reato un uomo intento nella sua proprietà a bruciare del materiale speciale  non pericoloso- secondo quanto dichiarato nel comunicato stampa dalla forestale (?). I fatti sono accaduti in località Grotta nell’agro di Nardò.

I Carabinieri hanno accertato che l’uomo, probabilmente del luogo, aveva appiccato le fiamme ad un cumulo costituito da materiale ferroso, plastico e legnoso e , inoltre, da pneumatici completi di cerchione, sedie, bottiglie di plastica e mobilio in legno.

All’arrivo della pattuglia il cumulo era in piena combustione sprigionando un fumo denso e acre. L’uomo è stato denunciato alle autorità competenti per illecita combustione e per essersi allontanato dalla propria abitazione senza giustificato motivo .

 

Lascia un commento