IN PREGHIERA PER I DEFUNTI RIMASTI SENZA FUNERALE

Nardò, 27 marzo_ Il sindaco Pippi Mellone si è unito al momento di preghiera per le vittime dell’epidemia che si è tenuto questa mattina nel cimitero comunale. Il primo cittadino ha accettato l’invito di mons. Fernando Filograna, vescovo della diocesi di Nardò Gallipoli, ad una iniziativa – il Venerdì della misericordia – che ha visto in preghiera oggi i vescovi italiani, al fine di “affidare alla misericordia del Padre tutti i defunti di questa pandemia, nonché esprimere anche in questo modo la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore”. Il raccoglimento e la preghiera, che hanno visto insieme il vescovo, il sindaco e un gruppo di parroci e sacerdoti, sono stati rivolti alle vittime della pandemia, ma è stata anche l’occasione per onorare i defunti che in questi giorni non hanno il conforto del saluto di tante persone care a causa delle minuziose prescrizioni anti-contagio che vietano le celebrazioni di ogni tipo.
“Ho ringraziato il nostro vescovo per l’invito e per questo momento di conforto nel mezzo di giornate così complicate per tutti – sottolinea Pippi Mellone – e ancora più difficili per chi ha perso una persona cara. Peraltro, senza averla nemmeno potuta salutare, uno dei risvolti più tristi di questa emergenza. Ho molto apprezzato un passaggio della preghiera di Sua Eccellenza con una incoraggiante invocazione a San Gregorio, che da sempre intercede per la nostra comunità”.

I commenti sono chiusi.