LAVORATORI STAGIONALI DEL TURISMO, ANCHE I GIOVANI STUDENTI HANNO DIRITTO AL BONUS DA 600 EURO

Lecce, 23 aprile 2020 –Anche i giovani studenti possono avere diritto al bonus da 600 euro per il mese di marzo. Se hanno lavorato come stagionali, con regolare contratto, nel turismo e nel settore termale posso richiedere ed ottenere l’indennità prevista dal Governo e regolamentata dalla circolare Inps del 30 marzo scorso.

• Per accedere all’indennità è necessario:
aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 ed il 17 marzo 2020;
• non essere titolare di trattamento pensionistico diretto o di assegno ordinario di invalidità;
• non essere titolare di reddito di cittadinanza;
• non avere un rapporto di lavoro dipendente alla data del 17 marzo 2020.

L’indennità è compatibile e si può cumulare con:
• l’indennità di disoccupazione Naspi;
• borse lavoro, stage e tirocini professionali;
• premi e sussidi per fini di studio o addestramento professionale;
• premi e compensi derivanti da attività sportiva dilettantistica;
• con prestazioni occasionali nel limite di compensi di importo non superiore a 5.000 euro per anno civile.

L’indennità è pagata direttamente dall’Inps su domanda del lavoratore ed è riconosciuta ai richiedenti fino ad esaurimento della spesa prevista nel Decreto Legge 18/2020.

L’indennità non concorre alla formazione del reddito imponibile e non dà luogo al riconoscimento di alcuna contribuzione figurativa o al diritto a ricevere assegni per il nucleo familiare.

Gli studenti ed i giovani interessati possono rivolgersi alle strutture territoriali della Filcams Cgil e del Patronato Inca Cgil Lecce (via mail scrivendo a lecce@inca.it o telefonando allo 0832.344925) o all’associazione Studenti Indipendenti – Udu Lecce (inviando una mail a: studenti.indipendenti.lecce@gmail.com).

I commenti sono chiusi.