Mellone & Co. “Ombre sugli affidamenti” . La procura della Repubblica di Lecce indaga su presunti conflitti di interessi

Nardò, 29 maggio _ Secondo quanto riportato dal giornalista neritino, Biagio Valerio,sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno del 29 maggio 2020 pag,. V cronaca di Lecce e provincia, dal titolo: “Ombre sugli affidamenti- C’è un dossier della polizia. Il sospetto servizi a parenti di due amministratori comunali”.

A quanto pare la procura della Repubblica di Lecce ha al vaglio una documentazione, “sette pagine”, frutto di indagini condotte dalla polizia anticrimine, tra fine 2019 e i primi mesi del 2020) per presunti conflitti di interessi che hanno coinvolto due amministratori comunali. Pare che le indagini, dopo alcune segnalazioni , sono state indirizzate nell’acquisizione della documentazione relativa ad “affidamenti diretti e senza gara avvenute negli anni passati e comunque perfezionate sotto la gestione dell’attuale esecutivo e dell’attuale Amministrazione” .

Documentazione che riguardano delibere di giunta, “visure camerali che riguardano le ditte aggiudicatrici e gli attuali amministratori comunali” di cui si ipotizza un legame “di parentela” .

Un’altra presunta tegola su Mellone & Co. ad un anno dalle prossime amministrative . Questione nelle mani della procura della Repubblica di Lecce che farà chiarezza su quanto rilevato dalle indagini dalla polizia di Stato.

 

I commenti sono chiusi.