Arrivano i “frutti” di quattro anni di governo : Andrea Losavio con Pippi Mellone

Nardò, 2 novembre_ Mellone “pesca” nella società civile per comporre , oltre ai suoi affidabili adepti, la “armada” per il secondo mandato. Il nome è quello di Andrea Losavio, classe 1988- news generation- avvocato neritino vicino o simpatizzante, “fate vobis” al pragmatismo modellato su quella ultra politica tanto cara al leader di Andare Oltre .

 

 

Andrea Losavio: “Dopo una lunga e meditata riflessione, ho deciso di partecipare alle prossime elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale della mia Città, nel pieno e libero convincimento di dover concorrere, secondo le mie possibilità, al processo di cambiamento in atto dell’azione politica ed amministrativa di Nardò, posto in essere, con tenacia, perseveranza ed incisività, dall’attuale Sindaco Pippi Mellone.

E’ di tutta evidenza che in poco più di quattro anni la Città è notevolmente cambiata, non solo per la molteplicità delle opere pubbliche realizzate, ma anche per una sua più incisiva ed esaltante considerazione a livello provinciale e regionale.

Nardò non è più solo terra di conquista, ma autentica città d’arte e di accoglienza, votata al turismo sostenibile e dedita alla valorizzazione delle sue notevoli risorse culturali ed ambientali.

Nella competizione elettorale della prossima primavera sarò al fianco di Pippi Mellone, di cui ho avuto modo di apprezzare il suo amore viscerale per la nostra Città, la sua intraprendenza, il suo decisionismo, la sua dedizione nell’esclusivo interesse pubblico, qualità indispensabili per realizzare un autentico e concreto cambiamento e, contestuamente, per ripristinare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, per rafforzare il legame tra eletti ed elettori e, ed infine, per garantire la più ampia partecipazione degli amministrati nella gestione della cosa pubblica.

Sono nato e vivo a Nardò, ho poco più di trent’anni ed esercito la professione di avvocato; pertanto, in un momento storico caratterizzato da una sorta di mediocrità diffusa e di disamore dei giovani nei confronti della politica, rinnovare la fiducia all’attuale primo cittadino nelle elezioni amministrative del 2021 significa, in buona sostanza, consentire alla Città di continuare a crescere e raggiungere traguardi sempre più significativi e soddisfacenti.

                                                                                          Andrea Losavio”

I commenti sono chiusi.