GIORNATA DELLA MEMORIA : DUE LE CELEBRAZIONI DEL 27 GENNAIO

 Per  la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah, nonostante l’emergenza sanitaria non consenta iniziative in presenza, come è sempre avvenuto La città di Nardò non mancherà all’appuntamento.  Una data, quella del 27 gennaio, che coincide con l’anniversario della fine dell’Olocausto e la liberazione, ad opera dell’Armata Rossa, degli…

Continua a leggere…

WELFARE_MINORI, ANZIANI E DISABILI, ALL’AMBITO SOCIALE RISORSE PER OLTRE 1,5 MILIONI

Oltre 1 milione 569 mila euro di fondi a sostegno di servizi essenziali per minori, anziani e disabili. Sono le risorse destinate all’Ambito Territoriale Sociale n. 3, che comprende i comuni di Nardò (capofila), Porto Cesareo, Leverano, Seclì, Galatone e Copertino, per i buoni servizio a beneficio sia dell’infanzia e…

Continua a leggere…

Conte si dimette. Prima al Quirinale da Mattarella, poi incontro con Casellati e Fico

ANSA_ Giuseppe Conte ha consegnato le sue dimissioni nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Conte è uscito in auto dal Quirinale dopo mezz’ora dal suo arrivo. Dopo il Colle, prima è stato a Palazzo Giustiniani per incontrare la Presidente del Senato, Elisabetta Casellati poi è andato alla Camera dei…

Continua a leggere…

GIORNATA DELLA MEMORIA UN CONCORSO DI IDEE PER IL GIARDINO E L’INTITOLAZIONE A VITTORIO PERRONE

Anche Nardò “celebra” domani, mercoledì 27 gennaio, la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah. Nonostante l’emergenza sanitaria non consenta iniziative in presenza, come è sempre avvenuto. Una data, quella del 27 gennaio, che coincide con l’anniversario della fine dell’Olocausto e la liberazione, ad opera dell’Armata Rossa, degli…

Continua a leggere…

Covid Italia, oggi 10.593 contagi e 541 morti: bollettino 26 gennaio

Resta maggiore di 1 in Puglia e Sicilia. A livello nazionale, in calo ricoveri e livelli di rischio. La fase resta comunque delicata: in 9 regioni alto rischio di epidemia incontrollata, sopra la soglia critica le terapie intensive in 12 Regioni. Restano a rischio alto Umbria e Provincia autonoma di Bolzano, si raccomandano nuove misure

Continua a leggere…

Marinaci : Infrastrutture “Dopo 5 anni non conoscono il territorio comunale ed i problemi che lo interessano”

Il vicepresidente del consiglio nel governo Mellone, Giancarlo Marinaci, dispensa nozioni di buona amministrazione ad una maggioranza di governo,secondo Marinaci, “Dopo 5 anni non conoscono il territorio comunale ed i problemi che lo interessano”. La criticità emersa rispetto agli svincoli della tangenziale della nostra città indica, qualora vi fosse necessità…

Continua a leggere…