MELLONE : LA PUGLIA DA LUNEDÌ SARÀ ZONA ROSSA. UN UTILE VADEMECUM

A partire da lunedì la Puglia sarà in zona rossa. I contagi accelerano e il governo ha deciso di alzare il livello delle restrizioni, in attesa che la campagna di vaccinazione inizi finalmente a essere decisiva nel contrasto a questo maledetto virus.
⛔️ La zona rossa, come sapete, porta una serie di vincoli stringenti. In sintesi:
🟥 gli spostamenti sono consentiti solo per necessità o per esigenze lavorative o di salute (sono vietati invece gli spostamenti tra comuni) e sempre muniti di autocertificazione.
🟥 è vietato fare visita a parenti o amici nello stesso comune;
🟥 le scuole sono tutte chiuse (in presenza solo gli studenti con bisogni educativi speciali);
🟥 le attività commerciali sono chiuse, ad eccezione delle rivendite di generi alimentari e di prima necessità, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie e parafarmacie;
🟥 i mercati sono aperti solo per i generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici;
🟥 i ristoranti sono chiusi, ma è sempre permessa la consegna a domicilio; l’asporto è permesso sino alle 22; per i bar solo asporto sino alle 18; vietato invece consumare al bancone o sedersi al tavolo.
🟥 parrucchieri ed estetisti sono chiusi. Gli artigiani continuano invece a lavorare.
🟥 sono vietate le attività sportive di base e le attività motorie in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso; è possibile svolgere attività motoria esclusivamente nei pressi della propria abitazione, all’aperto ed in forma individuale.
🦠 Dopo un anno di Covid, l’esperienza ci insegna che la zona rossa è l’unica che porta a una decisa frenata dei contagi. Facciamo anche questo sacrificio, potrebbe essere uno degli ultimi se le vaccinazioni (come ha detto oggi Draghi) triplicheranno il ritmo nei prossimi giorni.
💪 Siamo maturi e teniamo duro un altro po’!

I commenti sono chiusi.