ESTORSIONE E MALTRATTAMENTI , QUARANTENNE NERITINO ARRESTATO DAI CARABINIERI

Un uomo classe 1981 del luogo è stato arrestato dai militari della locale stazione dei Carabinieri al comando del Luogotenente De Giorgi. L’uomo era stato  già denunciato in stato di libertà il 04.03.2021 dalla stazione neritina per gli accertati maltrattamenti e le ripetute richieste estorsive perpetrate nei confronti del padre convivente, pensionato.

L’uomo pretendeva dall’anziano genitore la somma di 150 euro, quest’ultimo temendo ritorsioni e violenze viste le minacce subite, gli consegnava 100 euro, reperiti dal figlio maggiore.

Non soddisfatto del denaro ottenuto, minacciava il fratello maggiore per poi sorprenderlo in strada e malmenarlo, fino all’intervento degli operanti che lo conducevano in caserma.

La vittima riportava diverse lesioni giudicate guaribili in giorni 8 (otto) s.c. dai sanitari dell’ospedale di Copertino (Le).

Il quarantenne è stato arrestato al termine delle formalita’ di rito ed  è stato condotto  presso la casa circondariale di Lecce.

I commenti sono chiusi.