RIQUALIFICAZIONE URBANA : PARTITI I LAVORI ALLA EX AREA MERCATALE

Marciapiedi e parcheggi rifatti, restyling delle aree verdi, aree gioco per i bambini e un nuovo impianto di illuminazione. Sono iniziati questa mattina i lavori di riqualificazione della zona compresa tra le vie San Giovanni Bosco, Luzzatti e Giovanni XXIII, che delimita l’insieme di tre complessi di alloggi popolari attiguo alla chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Un intervento affidato alla ditta Giannoccaro s.a.s. per un importo di 490 mila euro, risorse che il Comune ha ottenuto a fondo perduto nell’ambito del Programma dell’abitare sostenibile e solidale della Regione Puglia (la linea n. 2 del programma di interventi di edilizia residenziale pubblica e sociale della legge regionale n.22/2014), cui si aggiunge una piccola quota di cofinanziamento comunale – 10 mila euro – per un totale di mezzo milione di euro. Si completa in questo modo l’opera di rinascita di un quartiere che per molti anni è stata la sede del mercato settimanale del venerdì e che ha dovuto sopportare questa ingombrante presenza, con lo stato di degrado che ne è derivato.

 
Il progetto, firmato dall’architetto Giuseppe Russetti, è finalizzato proprio al recupero e alla riqualificazione degli spazi intorno ai tre immobili di edilizia residenziale popolare, di fatto una vera e propria svolta nell’arredo urbano rispetto alle condizioni di sostanziale degrado esistente, con superfici stradali dissestate, marciapiedi sconnessi, carenza di parcheggi e aree verdi molto vecchie.

L’intervento riguarda oltre sei mila metri quadri di superficie tra sede viaria, parcheggi, aree verdi e marciapiedi. Molto dettagliato l’elenco dei lavori previsti: rifacimento del tappeto stradale delle vie San Giovanni Bosco, Luzzatti e Giovanni XXIII, rifacimento dei marciapiedi e dei piazzali, nuova delimitazione delle aiuole e realizzazione di nuove aree verdi (con prato erboso e nuove essenze arboree), creazione di nuovi parcheggi, creazione di un’area gioco per i bambini, installazione di portabici, panchine e cestini portarifiuti, adeguamento dell’impianto di pubblica illuminazione e dei corpi illuminanti, nuova segnaletica. Inoltre, la ditta aggiudicataria ha integrato (come offerta migliorativa in sede di gara) un intervento di riqualificazione in viale della Libertà. 
       

Nel suo complesso un intervento provvidenziale, utile a completare la massiccia riqualificazione compiuta tre anni fa nello spazio urbano adiacente di via Giovanni XXI, con il restyling della villetta (pavimentazione, area giochi, staccionata, verde e impianto di videosorveglianza) e gli interventi sull’arredo urbano circostante. 

I commenti sono chiusi.