GLI AUTORI SI PRESENTANO, ECCO CODICE NERO . L’iniziativa per Il maggio dei libri. Domani la presentazione del libro di Riccardo Lanzarone

Nardò,16 maggio_ Per Il maggio dei libri, com’è noto, la Biblioteca del Centro Servizi Culturali (primo piano dell’ex Convento dei Carmelitani, in corso Vittorio Emanuele II) propone un calendario di incontri dal titolo Gli autori si presentano, in cui una serie di autori incontrano il pubblico, i ragazzi e gli studenti della città e propongono i loro lavori.
Il secondo appuntamento è in programma domani, venerdì 17 maggio, alle ore 19, con la presentazione di Codice Nero, un libro di Riccardo Lanzarone, edito da Caracò, uscito nel 2017 e poi divenuto uno spettacolo teatrale di successo. L’ingresso è libero.
Di cosa parla Codice Nero? Cosa succede quando un uomo qualunque è costretto in ospedale? La riflessione che ne scaturisce, in drammaturgia e poi in scena, attinge senza freni dalle vite dell’autore e delle persone che lui stesso ha incontrato nei reparti e nelle sale d’attesa. Ed è così che Salvatore Geraci, ex artificiere siciliano, racconta la propria esistenza in un tempo sospeso e solitario, fatto di silenzi, sguardi, speranze e abbandoni. Codice Nero vìola l’intimità del paziente che aspetta il suo turno. L’attesa diventa l’anticamera perfetta di uno spazio personale dove rivelare se stessi prima della malattia e supporre come andrà a finire. Il tempo è informe, indefinito, e il protagonista lo abita in un’altalena continua tra presente, passato e futuro. Salvatore Geraci aspetta, ancora, e non smette di chiedere: “Tocca a me?”. Intanto prepara un fuoco d’artificio che deve esplodere in tempo, o forse mai. Ma cosa hanno in comune la sanità e la polvere da sparo?
Riccardo Lanzarone si è diplomato alla Civica Accademia D’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine e ha frequentato la scuola di teatro “Teatès” di Palermo diretta da Michele Perriera. Ha seguito seminari condotti da Emma Dante, Valerio Binasco, Arturo Cirillo, Jurij Alschitz, Marco Sgrosso, Elena Bucci e Carolyn Carlson. Ha collaborato con i Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, con la compagnia Teatro Minimo diretta da Michele Sinisi e Michele Santeramo ed è tra i fondatori della compagnia Vico Quarto Mazzini. Al cinema ha lavorato con Antonio De Palo in Volti e L’Ombra di Caino.
Il progetto Gli autori si presentano è nato per dare voce alle giovani generazioni di scrittori e a chi si sente ancora tale, per dare voce ai loro sogni e alla loro creatività, per valorizzarne il talento e anche per dare corpo a iniziative indispensabili alla crescita culturale e sociale, in special modo, dei giovani. Incontrare gli autori all’interno della Biblioteca del Centro Servizi Culturali è una suggestione culturale, perché la biblioteca non è solo un contenitore di libri, ma è soprattutto una ricchezza pubblica, il “granaio” del sapere collettivo al servizio dei cittadini, dove attingere, talvolta, cibo per la mente. Gli autori si presentano ha il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Nardò ed è realizzato in collaborazione con la libreria “I Volatori”.
Il maggio dei Libri è una campagna nazionale organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura, a cui Nardò ha aderito, che ha l’obiettivo di affermare il valore sociale del libro, quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. L’iniziativa, giunta alla sua undicesima edizione, è un invito ad avvicinarsi ai libri e alla lettura, anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare e coinvolgere coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi.

I commenti sono chiusi.