Pulire è doveroso, non sporcare è d’obbligo.

Nardò, 2 settembre _ Una “crociata” contro incivili e affini che stanno minando seriamente per costi e decoro la nostra comunità. Al netto delle sterili polemiche di quel buonismo annacquato al nulla da dopo lavoro ferroviario, i fatti raccontano nudo e crudo che la maleducazione come scritto nell’ultima Fionda di Parole,è un sistema patologico di ardua soluzione. Intanto come direbbe Totò : e io pago!!!

Ennesimo intervento anti-sporcaccioni sul litorale. Nello scorso weekend gli operatori di Bianco Igiene Ambientale, sempre nell’ambito delle attività previste dal progetto Spiagge Pulite, hanno restituito pulizia decoro a un ampio tratto del litorale neretino (Santa Caterina, Quattro Colonne, Serra Cicora, ingressi del parco di Portoselvaggio e altri segmenti di costa). Sconcertante la quantità di rifiuti raccolti e, quindi, il grado di inciviltà di cui siamo capaci.

Pulire è doveroso, non sporcare è d’obbligo.

Lascia un commento