Puglia Covid-19 : Agg.08 luglio, Registrati 2.438 tamponi : Un “Turista” positivo . ZERO decessi

Bari, mercoledì 8 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2438 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus ed è stato registrato 1 (un) caso, relativo a un residente fuori regione. NON sono stati registrati decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 193.757 test. 3.912 sono i pazienti guariti. 78 sono i…

Continua a leggere…

Registrati oltre 20mila arrivi in Puglia dal 3 giugno, Emiliano: “grande senso di responsabilità da parte dei cittadini”

Bari, 4 giugno_ Dalla mezzanotte di ieri a mezzogiorno di oggi superata quota 20mila. È il numero totale dei moduli compilati sul sito della Regione da coloro che sono arrivati in Puglia dal 3 giugno. Per la precisione 20.020 (dato aggiornato alle ore 12.00). Non è l’unico dato contenuto nel…

Continua a leggere…

La Svezia fa un (mezzo) passo indietro. Mente della strategia: “Utili degli aggiustamenti”

3 giugno _ (Di Cinzia Rizzi Agenzie: AFP, AP)_  Dopo aver insistito con la strategia “anti lockdown” e anti misure restrittive, la Svezia fa marcia indietro. O meglio, fa (un mezzo) mea culpa. L’epidemiologo dell’Agenzia di sanità pubblicaAnders Tegnellha riconosciuto questo mercoledì che l’approccio più flessibile adottato dal regno scandinavo,…

Continua a leggere…

Sanità. Laricchia (M5S): “Serve un cambio di passo nell’assistenza sanitaria che sia rispondente alle esigenze del territorio”

Bari, 28 maggio _ “La situazione della sanità in Puglia è la conseguenza di un politica regionale che ha portato solo a una progressiva riduzione delle risorse umane, tecnologiche e finanziarie pregiudicando gravemente l’efficienza del servizio sanitario regionale. Il Piano di Riordino è il simbolo del fallimento della politica sanitaria…

Continua a leggere…

Appello di Aguglia (Tria Corda):Subito la rianimazione e il Pronto Soccorso Pediatrico a Lecce

Lecce, 28 maggio_  L’appello del Presidente di Tria Corda Antonio Aguglia, che chiede al governatore Michele Emiliano di accelerare sull’attivazione dei due posti di terapia intensiva pediatrica al Vito Fazzi.  A seguito dell’emergenza Covid-19, si rende necessario, a nostro avviso, accelerare l’attivazione dei posti letto per terapia intensiva pediatrica nel…

Continua a leggere…

Regione ricerca mascherine chirurgiche e di comunita’ con un avviso pubblico

Bari, 28 maggio_ La Protezione civile regionale ha pubblicato oggi un avviso pubblico rivolto alle aziende di produzione per una manifestazione di interesse per l’acquisto di mascherine per la prevenzione del contagio da Covid-19. L’obiettivo è di stabilizzare la fornitura di materiale, attraverso procedure trasparenti e di evidenza pubblica, in…

Continua a leggere…

IN PUGLIA PARTIRÀ LA SPERIMENTAZIONE DELLA APP “IMMUNI”: DICHIARAZIONE DEL PROF. LOPALCO

Bari, 27 maggio_ La Puglia sarà tra le prime regioni di Italia a sperimentare la app “Immuni”. “Potrà essere uno strumento – spiega il prof. Pier Luigi Lopalco, dirigente del coordinamento per le emergenze epidemiologiche della Regione Puglia – a supporto delle attività di contact tracing svolte quotidianamente dai Dipartimenti…

Continua a leggere…

COVID-19: ENTRA NEL VIVO LA SPERIMENTAZIONE DELLA IMMUNOTERAPIA CON PLASMA IN PUGLIA

Bari,17 maggio “I primi 9 donatori risultati idonei all’attività di screening sono stati convocati oggi dal centro trasfusionale del Policlinico di Bari per il prelievo/donazione di plasma in aferesi. La Regione Puglia entra così nel vivo della sperimentazione della immunoterapia passiva con plasma raccolto da pazienti guariti da infezione Covid-19”.…

Continua a leggere…

DECRETO RILANCIO, SPERANZA: “TRE MILIARDI E 250 MILIONI PER IL SSN”-VIDEO

Roma, 16 maggio _ Con il “decreto rilancio” vengono stanziati 3 miliardi e 250 milioni di euro per il Servizio sanitario nazionale. Ad annunciarlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, al termine del Consiglio dei ministri di questa sera che ha varato il documento. “È una cifra molto più alta…

Continua a leggere…

COVID-19. M5S. “TEST RAPIDI OBBLIGATORI PER CHI RIENTRA IN PUGLIA E AUMENTO DEL NUMERO DI TAMPONI NELLA FASE 2”

Nardò, 12 maggio_ “Garantire maggiore sicurezza nella fase 2, aumentando il numero di tamponi e prevedendo l’obbligo di test rapidi e della misurazione della temperatura corporea per chi rientra in Puglia: misure di buon senso per non mettere a rischio il grande lavoro e la grande responsabilità dimostrata dai cittadini”,…

Continua a leggere…