Nardò arrestato “giovane”spacciatore già pregiudicato

Nardò, 29 ottobre _ la stazione locale dei Carabinieri comandata dal LGT Vito DE GIORGI ha tratto in arresto per spaccio e detenzione di stupefacenti un neretino classe 2001 pregiudicato. L’operazione finalizzata fa parte dell’opera dell’arma dedita al controllo del territorio per il contenimento della pandemia Covid-19, contrasto contro il patrimonio, detenzione produzione e traffico di sostanze stupefacenti e controllo di persone sottoposte agli arresti domiciliari. L’arresto eseguito dagli uomini dell’arma è maturato dopo un controllo e la successiva perquisizione personale e domiciliare del neritino dove è stato rinvenuto due involucri di carta contenenti Marijuana del peso complessivo di gr.65 e vario materiale per il confezionamento. Inoltre, la somma di oltre 3mila euro in banconote di piccolo taglio. Il materiale è stato sequestrato e il neritino posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida come disposto dal tribunale di Lecce.

I commenti sono chiusi.