IL TORO CEDE GARA 3 AD ANCONA DOPO UN FINALE THRILLER

Un finale thriller quello andato in scena in gara 3. Nardò fallisce il primo match point, Ancona allunga la serie fino a gara 4, in programma domenica alle 18:00 al Palascherma.

1° QUARTO – Petrucci è infuocato in avvio: 11 punti in due minuti e mezzo, timeout obbligato per coach Rajola a -6. Ritmi alti in uscita dalla sospensione, Nardò arriva in doppia cifra di vantaggio grazie alla terza bomba del solito Petrucci. In chiusura di primo parziale i padroni di casa tornano sui due possessi di svantaggio, ci pensa Fontana, con una tripla, ad aumentare lo scarto: 19-26 al termine del primo quarto.

2° QUARTO – And-one di Colombo, risposta da tre di capitan Bjelic, poi ancora dall’arco il numero 24. Il Toro firma il +13 con le realizzazioni di Bartolozzi e Fontana, sospensione per la panchina ospite. Ancona torna sulla singola cifra di svantaggio, timeout per coach Battistini. Calano le percentuali granata, i padroni di casa si riportano alla coda del Toro con la tripla di Leggio: 39-43 al termine del primo tempo.

3° QUARTO – Potì ritrova la via del canestro, Coviello si iscrive a referto con il 2+1. Centanni si alza dai sei e settantacinque, Rossi canestro e fallo, Ancona trova il primo vantaggio della partita, si scalda il Palascherma. La tripla di Alibegovic vale il +4, Dip tiene botta, ancora Centanni dall’arco. Bartolozzi converte un libero, Stella ruba il pallone e spara da tre sulla sirena per il pari: 59-59 al termine del terzo quarto.

4° QUARTO – Fontana, imbucato da Stella, riporta il Toro in vantaggio. Petrucci ritrova il canestro con la tripla, marchio di fabbrica, seguono Centanni e Bartolozzi per il +4 granata, sospensione coach Rajola. Bartolozzi gancio vincente, Leggio e Centanni da tre, pareggio a un minuto dalla fine. Leggio, dopo una serata storta al tiro, realizza ancora dall’arco a quindici secondi dalla fine. Burini non converte il tiro del pareggio, Fontana ha l’occasione per portarla ai supplementari con tre liberi a giochi fatti, ma fallisce il primo: 78-77 il finale al Palascherma.

 Prossimo incontro: domenica 23 maggio alle 18:00 al “Palascherma” contro Ancona per gara 4 dei quarti di finale dei playof

I commenti sono chiusi.